All Saints (All Saints)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
All Saints

Artista All Saints
Tipo album Studio
Pubblicazione 24 novembre 1997
Durata 59 min : 37 sec
Dischi 1
Tracce 13
Genere Soul
Pop
Etichetta London Records
Produttore Magnus Fiennes, Cameron McVey, Karl Gordon, Nellee Hooper, Johnny Douglas, Neville Henry, Karen Gibbs, John Benson,
Registrazione 1997
All Saints - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1998)

All Saints è l'album di debutto del gruppo musicale pop britannico All Saints, pubblicato il 24 novembre 1997 dall'etichetta discografica London Records. L'album è stato registrato fra Washington e Londra.

Nel resto d'Europa il disco è stato pubblicato nei primi mesi del 1998.

Per promozione, dall'album sono stati estratti ben sei singoli: Never Ever, Bootie Call, I Know Where It's at, Under the Bridge / Lady Marmalade e War of Nerves. In Regno Unito Under the Bridge e Lady Marmalade sono state pubblicate come doppio singolo

Tracce[modifica | modifica sorgente]

CD (London 556 004-2 / EAN 0731455600421)[1]
CD (London 3984-29136-2)[1]
  1. Never Ever – 6:27 (Shaznay Lewis, Robert Jazayeri, Sean Mather)
  2. Bootie Call – 3:35 (Karl Gordon, Shaznay Lewis)
  3. I Know Where It's at – 5:08 (Karl Gordon, Shaznay Lewis, Paul Laurence Griffin, Walter Becker, Donald Fagen)
  4. Under the Bridge – 5:01 (Anthony Kiedis, John Frusciante, Chad Smith, Michael Balzary, Alexis McNair)
  5. Heaven – 4:48 (Shaznay Lewis, Natalie Appleton, Melanie Blatt, Fiennes, Cameron McVey)
  6. Alone – 3:34 (Karl Gordon, Shaznay Lewis)
  7. If You Want to Party (I Found Lovin') – 4:16 (Walker, Johnny Flippin)
  8. Trapped – 4:56 (Neville Henry, Karen Gibbs, Melanie Blatt)
  9. Beg – 4:00 (Shaznay Lewis, Douglas, Benson)
  10. Lady Marmalade – 3:54 (Kenny Nolan, Bob Crewe)
  11. Take the Key – 4:12 (Robinson, Karl Gordon, Shaznay Lewis)
  12. War of Nerves – 5:10 (Shaznay Lewis, Magnus Fiennes, Natalie Appleton, Nicole Appleton, Cameron McVey)
  13. Never Ever (All Star Mix) – 4:36 (Shaznay Lewis, Robert Jazayeri, Sean Mather)

Durata totale: 59:37

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1997/1998) Posizione raggiunta
Regno Unito[2] 2
Nuova Zelanda[1] 2
Svizzera[1] 3
Australia[1] 4
Belgio (Fiandre)[1] 5
Belgio (Vallonia)[1] 9
Paesi Bassi[1] 10
Canada[3] 10
Norvegia[1] 12
Italia[4] 12
Svezia[1] 13
Austria[1] 15
Francia[1] 19
Finlandia[1] 24
Stati Uniti[3] 40

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m All Saints (album) su italiancharts.com. URL consultato il 06-11-2010.
  2. ^ All Saints (album) su chartstats.com. URL consultato il 06-11-2010.
  3. ^ a b All Saints (album) su allmusic.com. URL consultato il 06-11-2010.
  4. ^ All Saints (album) su Hit Parade Italia. URL consultato il 06-11-2010.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica