Air Ivoire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Air Ivoire
Air Ivoire Airbus A321 Roche.jpg
StatoCosta d'Avorio Costa d'Avorio
Fondazione14 dicembre 1960
Chiusura2011
Sede principaleAbidjan
SettoreTrasporto
Prodottitrasporti aerei
Sito web
Compagnia aerea di bandiera
Codice IATAVU
Codice ICAOVUN
Indicativo di chiamataAIRIVOIRE
HubFélix Houphouët-Boigny
Frequent flyerIVOIRE Plus
Flotta5 (nel 2009)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

L'Air Ivoire era la compagnia aerea di bandiera della Costa d'Avorio.
Il nome sociale completo è Société Nouvelle Air Ivoire da quando nel 2001 ha ripreso le attività dopo il fallimento dell'Air Afrique; la sede era a Place de la république ad Abidjan.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima Air Ivoire è fondata il 14 dicembre 1960, a seguito di un accordo tra il governo ivoriano e quello francese ed inizia le sue operazioni nell'agosto 1964. Tra gli azionisti vi sono: Sodetraf, UTA e Air Afrique, fino al gennaio 1976 quando lo Stato ivoriano nel rileva le quote.

Inizialmente conosciuta come Air Ivoire, la compagnia ha dovuto sospendere le sue operazioni nel 1999 a seguito di difficoltà finanziarie. Dopo essere stata acquistata dalla società mauriziana All Africa (detenuta all'epoca da Air France 51%[1] e da AIG 49%), la compagnia cambia il nome in Société Nouvelle Air Ivoire (SN Air Ivoire) e riprende le attività di volo nel 2001.

Secondo il sito internet della società,[2] ad agosto 2008, lo Stato ivoriano deteneva il 49,5% e la società CFI Aérien, filiale del groupe Atlantique era l'azionista di maggioranza con il 50,5%.

La società è fallita nel 2011; nel 2012 è stata creata l'Air Côte d'Ivoire.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Al 2009, la Air Ivoire possiede una flotta di 5 velivoli così suddivisi:[3]

Air Ivoire Fleet
Aerei Totali In ordine
Airbus A319 1 0
Airbus A321 1 0
Fokker F28 3 0

Destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Al 2009, la Air Ivoire operava su 13 diverse rotte commerciali[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ poi da Air France-KLM per il 30%.
  2. ^ Historique Air Ivoire, su airivoire.com. URL consultato il 26 maggio 2010.
  3. ^ Air Ivoire - La flotte, su airivoire.com. URL consultato il 27 giugno 2009.
  4. ^ Air Ivoire - Réseau et destinations, su airivoire.com. URL consultato il 27 giugno 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN125823760 · ISNI (EN0000 0001 0657 5372 · LCCN (ENno2002029619 · BNF (FRcb14503869g (data)