Agos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Agos Ducato)
Jump to navigation Jump to search
Agos Ducato
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1986
Sede principaleGreen Life 280 - Viale Fulvio Testi 280 Milano
GruppoCrédit Agricole
Persone chiave
  • Stéphane Priami, Presidente
  • Dominique Pasquier, CEO
SettoreFinanziario
ProdottiPrestiti personali, carte di credito, finanziamenti
Dipendenti2000
Slogan«La tua vita con qualcosa in più»
Sito webwww.agos.it/

Agos è una società finanziaria operante nel settore del credito al consumo, nata nel 1986, presente da oltre trent'anni nel mercato italiano. Agos è partecipata per il 61% dal gruppo internazionale Crédit Agricole (10º Gruppo Bancario al mondo) attraverso Crédit Agricole Consumer Finance, mentre per il 39% del capitale sociale appartiene al Gruppo Banco BPM (3º Gruppo bancario Italiano).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1986, all’interno del Gruppo Montedison[1][2] nasce “Agos Credit”, divenuta in seguito Agos Service S.p.A. Nel 1989 Banque Sofinco, società francese appartenente al Gruppo Suez specializzata nel credito al consumo, entra in Agos, acquisendo il 49% della compagine azionaria.

Anni 90[modifica | modifica wikitesto]

La fase di acquisition da parte di Banque Sofinco si completa nel 1993, quando viene acquisito l’intero pacchetto azionario di Agos rilevando il resto delle azioni appartenenti al Gruppo Ferruzzi[3]. Nel 1997, a seguito dell’entrata di Sofinco all’interno del Gruppo Crédit Agricole, Agos si fonde con Itafinco, società finanziaria controllata dal Gruppo Crédit Agricole e il Banco Ambrosiano Veneto[4], poi confluito in Intesa Sanpaolo.

Anni 2000[modifica | modifica wikitesto]

Da questa fusione nacque Agos Itafinco S.p.A., divenuta nel 2005 Agos S.p.A., controllata per il 49% da Banca Intesa e per il 51% da Sofinco, che nel 2008 ne divenne l’unico azionista. Il 22 dicembre 2008, a seguito di un’operazione M&A Agos acquisisce la società finanziaria Ducato S.p.A., controllata al 100% dal Banco Popolare. Nasce così nel 2009 Agos Ducato S.p.A., controllata per il 61% dal Gruppo Crédit Agricole, attraverso quella che oggi è Crédit Agricole Consumer Finance (società nata dalla fusione di Sofinco e Finaref nel 2010) e per il 39% dal Banco Popolare, oggi Gruppo Banco BPM.

Anni 2010[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013, al fine di sostenere il nuovo piano industriale di Agos, viene rinnovato l’accordo tra gli azionisti anche attraverso l’aumento di capitale. Nel 2015, a seguito di un processo di rebranding, Agos Ducato S.p.A. cambia nome e diventa Agos S.p.A[5]. Nel 2017, a seguito della fusione tra Banco Popolare e Banca BPM, che ha dato vita al Gruppo Banco BPM, terzo Gruppo Bancario Italiano, la compagine azionaria di Agos è attualmente[quando?] così composta: 61% Gruppo Crédit Agricole, attraverso Crédit Agricole Consumer Finance e 39% Gruppo BPM.

Il periodo più recente[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2019 Agos rafforza la sua quota di mercato attraverso l’acquisizione di ProFamily, società di credito al consumo controllata dal Gruppo BPM. Nel 2020, con l’avvio del nuovo piano strategico “Agos 20-22”, Agos cambia look, spostando la propria Direzione nella sede di Green Life 280 (MI) e riposizionandosi sul mercato con il lancio di un nuovo logo, volto sempre di più ad identificare la sua appartenenza al Gruppo Internazionale Crédit Agricole.

Business Lines[modifica | modifica wikitesto]

Agos propone innovativi e flessibili prodotti finanziari tra cui prestiti personali, finanziamenti finalizzati, carte di credito, leasing, cessione del quinto, servizi assicurativi.

Struttura Distributiva[modifica | modifica wikitesto]

Agos opera sul mercato attraverso una serie di strutture commerciali specializzate: le reti dedicate alla relazione diretta con i clienti finali e le reti dedicate ai partner nei mercati dell’automotive e nel mondo dell’elettronica, della casa, dei servizi e di tutti i nuovi mercati. Una rete dedicata assiste inoltre le filiali delle banche captive e delle altre banche partner che distribuiscono prodotti della società. Agos ha infine sviluppato i canali web sia per il B2C (richiesta di prestiti personali on line) che B2B2C (finanziamento e-commerce).

Mercati di riferimento[modifica | modifica wikitesto]

Agos è presente in numerosi settori merceologici e vanta partnership con prestigiosi marchi e migliaia di punti vendita convenzionati. I principali mercati di intervento sono quello automotive, quindi auto nuove e usate, camper, il mondo due ruote fino al comparto del “marine”, arredamento e complementi d’arredo, elettronica di consumo ed elettrodomestici, energie rinnovabili, il comparto dei servizi come le assicurazioni.

Associazioni[modifica | modifica wikitesto]

Agos aderisce a: ASSOFIN (Associazione dei principali operatori bancari e finanziari nel credito alle famiglie); ASSILEA (Associazione Italiana Leasing che rappresenta le società di leasing); Consumers’ Forum (Associazione indipendente di cui fanno parte le più importanti Associazioni di Consumatori, numerose imprese Industriali e di servizi, Associazioni di categoria, Istituzioni); Valore D (prima associazione di imprese in Italia, oltre 200 ad oggi, che da 11 anni si impegna per l’equilibrio di genere e per una cultura inclusiva nelle organizzazioni e nel nostro Paese).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • europa.eu.
  • agos.it. URL consultato il 25 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 23 giugno 2011).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende