Adolfo Franci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Adolfo Franci (Firenze, 27 novembre 1895Roma, 31 gennaio 1954) è stato uno sceneggiatore e critico cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Critico cinematografico del settimanale L'Illustrazione Italiana, iniziò l'attività di sceneggiatore dal 1942 con I bambini ci guardano e fino a poco prima della prematura scomparsa, avvenuta a 58 anni, lavorò in tredici film. Collaborò principalmente con Vittorio De Sica; ottenne una nomination all'Oscar per la migliore sceneggiatura originale per il film Sciuscià (1946) e vinse un Nastro d'Argento sempre per la migliore sceneggiatura per il film Ladri di biciclette (1948).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN255666002 · ISNI: (EN0000 0003 7817 6842 · BNF: (FRcb14098737s (data)