Adnan Khashoggi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adnan Khashoggi

Adnan Khashoggi (in arabo: عدنان خاشقجي‎; /ʕædˈnæːn xæːˈʃuqdʒiː/; La Mecca, 25 luglio 1935Londra, 6 giugno 2017) è stato un imprenditore saudita.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il panfilo Nabila

Trafficante d'armi, nei primi anni ottanta era considerato uno degli uomini più ricchi del mondo, con un patrimonio netto stimato in circa 4 miliardi di dollari.[1]

Divenne noto per le sue frequentazioni mondane nel mondo occidentale e arabo. Aveva accumulato un'immensa fortuna facendo da mediatore nel commercio di armi occidentali verso il Medio Oriente[2]. Fu implicato negli scandali Iran-Contra e Lockheed, e detenuto per traffici illegali con il presidente filippino Ferdinand Marcos.

Nel 1979 si fece costruire dai cantieri Benetti di Viareggio il Nabila, un panfilo per l'epoca rivoluzionario, che inaugurò l'era dei moderni megayacht[3].

Affetto da tempo dal morbo di Parkinson, è scomparso il 6 giugno 2017 al St. Thomas' Hospital di Londra, all'età di 81 anni[4].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni 60 sposò la prima moglie Sandra Daly da cui avrà cinque figli: una femmina, Nabila e i quattro maschi Mohammed, Khalid, Hussein e Omar. Nel 1979 divorziò dalla moglie alla quale sarebbe stato poi costretto a cedere 874 milioni di dollari[5] unendosi successivamente con l'italiana Laura Biancolini da cui avrà un altro figlio, Ali.

Gli sono stati attribuiti molti flirt tra cui figurano Farrah Fawcett, Raquel Welch, Brooke Shields e Lory Del Santo[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.theguardian.com/world/2007/jun/08/bae52
  2. ^ Valeria Bobbi, Morto Khassogi. Fu il più ricco, su Metro del 7 giugno 2017
  3. ^ John Roumaniere, the Seafarers - the luxury Yachts, Time-Life, 1981 (trad. it. I grandi navigatori - Gli yacht, CDE s.p.a. - Gruppo Mondadori, 1988)
  4. ^ Saudi businessman Khashoggi, ‘Onassis of the Arab world,’ dies (en) Arabnews.com
  5. ^ https://frombrusselstobeirut.com/2012/06/05/whatever-happened-to-adnan-khashoggi/amp/
  6. ^ Michela Proietti "Khasoggi, nababbo anni 80 Lory Del Santo:"Tradita svelai foto del suo yacht", Corriere della sera, 7 giugno 2017, p. 19.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Ronald Kessler, The Richest Man in the World. The Story of Adnan Kashoggi, New York, Warner, 1986, ISBN 978-37-2636-499-1.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN40840257 · ISNI (EN0000 0000 2891 2520 · LCCN (ENn85370219
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie