Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Abrud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo fiume, vedi Abrud (fiume).
Abrud
città
Abrud – Stemma
Abrud – Veduta
Localizzazione
StatoRomania Romania
RegioneWappen Großfürstentum Siebenbürgen.png Transilvania
DistrettoActual Alba county CoA.png Alba
Amministrazione
SindacoTiberiu Ioan Rațiu[1]
Territorio
Coordinate46°16′00″N 23°04′00″E / 46.266667°N 23.066667°E46.266667; 23.066667 (Abrud)Coordinate: 46°16′00″N 23°04′00″E / 46.266667°N 23.066667°E46.266667; 23.066667 (Abrud)
Altitudine626 m s.l.m.
Superficie32,00[2] km²
Abitanti5 819[3] (1o gennaio 2009)
Densità181,84 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale515100
Fuso orarioUTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Romania
Abrud
Abrud
Abrud – Mappa
Posizione di Abrud nel distretto di Alba
Sito istituzionale

Abrud (in ungherese Abrudbánya, in tedesco Großschlatten), è una città della Romania di 5.819 abitanti [3], ubicata nel distretto di Alba, nella regione storica della Transilvania. È formata dall'unione di 3 villaggi: Abrud Sat, Gura Cornei e Soharu.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città sorge sulla riva del fiume omonimo. Sono stati ritrovati resti di epoca Daco-Romana (conosciuta col nome "Abruttus"), in particolare piccole fortificazioni e una torre d'osservazione per le miniere d'oro di Roșia Montană ben conosciute e sfruttate fin dall'epoca romana. In epoca medioevale, raggiunse lo stato di "oraș" (città) fin dal 1427, rivaleggiando con la vicina Câmpeni per importanza nella zona. Ebbe una rilevante sollevazione popolare nei moti rivoluzionari del 1848.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Città prevalentemente agricola, occupa molti lavoratori nell'estrazione dell'oro nelle miniere di Roșia Montană.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RO) Sito ufficiale della città, su primaria-abrud.ro. URL consultato il 06-09-2010.
  2. ^ Sito ufficiale della città, su primaria-abrud.ro. URL consultato il 07-09-2010.
  3. ^ a b (RO) Dati al 1 gennaio 2009 forniti dall'Institutul National de Statistica (XLS), su insse.ro. URL consultato il 07-09-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN143413640 · GND: (DE4759127-4
Romania Portale Romania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Romania