Aaron Krickstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aaron Krickstein
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 182 cm
Peso 73 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Dati agonistici
Ritirato 1996
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 395-256
Titoli vinti 9
Miglior ranking 6º (26 febbraio 1990)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open SF (1995)
Francia Roland Garros 4T (1985, 1994)
Regno Unito Wimbledon 4T (1989, 1995)
Stati Uniti US Open SF (1989)
Altri tornei
Tour Finals RR (1989)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 10-19
Titoli vinti 0
Miglior ranking 196º (25 febbraio 1985)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open -
Francia Roland Garros 1T (1987)
Regno Unito Wimbledon -
Stati Uniti US Open -
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate all'11 aprile 2011

Aaron Krickstein (Ann Arbor, 2 agosto 1967) è un ex tennista statunitense che ha disputato l'ATP Tour dal 1983 al 1996.

Krickstein è stato il più giovane tennista a raggiungere i top 10 della classifica ATP, issandosi in nona posizione il 13 agosto 1984, a 17 anni e 11 giorni[1].

Ha raggiunto la posizione più alta in classifica mondiale nel febbraio 1990, quando si è issato fino al n.6.

Ha fatto parte della squadra statunitense di Coppa Davis dal 1985 al 1990, giocando in totale dieci match con sei vittorie[2].

Complessivamente in carriera ha vinto 9 tornei, raggiungendo come risultato più importante nei tornei del Grande Slam la semifinale all'Australian Open 1995 dove è stato sconfitto da Andre Agassi.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Singolare[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (9)[modifica | modifica sorgente]

Legenda
Grande Slam
Tennis Masters Cup / ATP World Tour Finals
Grand Slam Cup
Super 9 / Master Series
ATP Championships / International Series Gold
World Series / International Series (9)
Data Torneo Superficie Avversario della finale Risultato
1. 10 ottobre 1983 Tel Aviv, Israele Cemento Germania Christoph Zipf 7–6, 6–3
2. 16 luglio 1984 Boston, Stati Uniti Terra battuta Argentina José-Luis Clerc 7–6(2), 3–6, 6–4
3. 10 settembre 1984 Tel Aviv, Israele Cemento Israele Shahar Perkiss 6–4, 6–1
4. 17 settembre 1984 Ginevra, Svizzera Terra battuta Svezia Henrik Sundström 6–7, 6–1, 6–4
5. 9 gennaio 1989 Sydney, Australia Cemento URSS Andrej Čerkasov 6–4, 6–2
6. 18 settembre 1989 Los Angeles, Stati Uniti Cemento Stati Uniti Michael Chang 2–6, 6–4, 6–2
7. 17 ottobre 1989 Tokyo Indoor, Giappone Carpet Germania Carl-Uwe Steeb 6–2, 6–2
8. 30 marzo 1992 Johannesburg, Sud Africa Cemento Russia Aleksandr Vladimirovič Volkov 6–4, 6–4
9. 29 marzo 1993 Durban, Sud Africa Cemento Sudafrica Grant Stafford 6–3, 7–6(7)

Finali perse (10)[modifica | modifica sorgente]

Data Torneo Superficie Avversario della finale Risultato
1. 19 maggio 1984 Internazionali d'Italia, Roma Terra rossa Ecuador Andrés Gómez 6-2, 1-6, 2-6, 2-6
2. 29 luglio 1984 Washington, Stati Uniti Terra rossa Ecuador Andrés Gómez 2-6, 2-6
3. 24 novembre 1985 Hong Kong, Hong Kong Cemento Ecuador Andrés Gómez 3-6, 3-6, 6-3, 4-6
4. 12 ottobre 1986 Tel Aviv, Israele Cemento Stati Uniti Brad Gilbert 5-7, 2-6
5. 16 ottobre 1988 Tel Aviv, Israele Cemento Stati Uniti Brad Gilbert 6-4, 6-7, 2-6
6. 20 novembre 1988 Detroit, Stati Uniti Carpet Stati Uniti John McEnroe 5-7, 2-6
7. 15 aprile 1990 Tokyo Outdoor, Giappone Cemento Svezia Stefan Edberg 4-6, 5-7
8. 30 settembre 1990 Brisbane, Australia Cemento Stati Uniti Brad Gilbert 3-6, 1–6
9. 29 settembre 1991 Brisbane, Australia Cemento Italia Gianluca Pozzi 3-6, 6-7(4)
10. 26 aprile 1992 Montecarlo, Principato di Monaco Terra rossa Austria Thomas Muster 3-6, 1-6, 3-6

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.gazzetta.it/Rubriche/Domanda/risposta.shtml. URL consultato il 3 gennaio 2013.
  2. ^ daviscup.com, Aaron Krickstein. URL consultato il 27 febbraio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]