511 Davida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Davida
(511 Davida)
511 Davida dettaglio.png
511 Davida
Scoperta 30 maggio 1903
Scopritore Raymond Smith Dugan
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale C
Designazioni
alternative
1903 LU
Parametri orbitali
(all'epoca 22 ottobre 2004 (JD 2453300,5))
Semiasse maggiore 473,742 Gm (3,167 AU)
Perielio 385,946 Gm (2,580 AU)
Afelio 561,538 Gm (3,754 AU)
Periodo orbitale 2058,370 g (5,64 a)
Velocità orbitale

16,59 km/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
15,936°
Eccentricità 0,185
Longitudine del
nodo ascendente
107,683°
Argom. del perielio 338,694°
Anomalia media 124,997°
Par. Tisserand (TJ) 3,117 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 326,1 km
Massa
3,6×1019 kg
Densità media 2,0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie 0,0911 m/s²
Velocità di fuga 0,1724 km/s
Periodo di rotazione 0,2137 g
Temperatura
superficiale
~160 K (media)
Albedo 0,054–0,066
Dati osservativi
Magnitudine ass. 6,22

511 Davida è un grande asteroide della fascia principale del diametro medio di circa 326,06 km. È un asteroide di tipo C, caratterizzato quindi da una superficie molto scura e una composizione di rocce carbonate.

Davida fu scoperto il 30 maggio 1903 da Raymond Smith Dugan dall'Osservatorio Königstuhl, situato nei pressi di Heidelberg (Germania). Fu battezzato così in onore David Peck Todd (storpiatura dovuta alla vecchia consuetudine di battezzare i pianetini con nomi femminili), un professore di astronomia all'Amherst College. È ritenuto il quinto più grande pianetino individuato finora, misurando 326 km di diametro e comprendendo nelle stime l'1,6% della massa totale della fascia di asteroidi.

Davida è uno dei pochi asteroidi della fascia principale la cui forma sia stata determinata tramite osservazioni visive compiute dal suolo terrestre. Nel dicembre 2002, gli astronomi all'Osservatorio Keck (Hawaii) utilizzarono il telescopio Keck II, che montava ottiche adattive, per fotografare Davida. L'immagine rivelò un oggetto semi-oblungo con almeno due sfaccettature piane. Il suo periodo di rotazione è pari a circa 5 ore.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 510 Mabella      Successivo: 512 Taurinensis


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare