246P/NEAT

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cometa
246P/NEAT
Stella madre Sole
Scoperta 15 marzo 2004
Scopritore NEAT
Designazioni
alternative
P/2004 F3 NEAT;
2010 V2 NEAT
Parametri orbitali
(all'epoca 2457200,5
27 giugno 2015[1])
Semiasse maggiore 4,0246561 UA
Perielio 2,8766755 UA
Afelio 5,173 UA
Periodo orbitale 8,07 anni
Inclinazione orbitale 15,97289°
Eccentricità 0,2852369
Longitudine del
nodo ascendente
78,75929°
Argom. del perielio 176,02637°
Par. Tisserand (TJ) 2,914 (calcolato)
Ultimo perielio 28 gennaio 2013
Prossimo perielio 22 febbraio 2021
Dati osservativi
Magnitudine app.
15,2 (max)

Magnitudine ass.

6,1 (totale)
11,6 (del nucleo)

La cometa NEAT 20, formalmente 246P/NEAT, è una cometa periodica scoperta il 15 marzo 2004[2], in seguito si sono trovate immagini di prescoperta risalenti al 29 gennaio 2004[3]: la cometa ha ricevuto la sua denominazione definitiva dopo la sua riscoperta avvenuta il 2 novembre 2010[4].

La cometa fa parte della famiglia delle comete gioviane e della famiglia di comete quasi-Hilda.

La cometa ha avuto nel 2001 un lungo passaggio ravvicinato col pianeta Giove[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

V · D · M
La cometa di Halley

Precedente: 245P/WISE      Successiva: 247P/LINEAR


Voci principali Cometa periodicaCometa non periodicaCometa perduta
Vedi anche Grande CometaCometa interstellareFamiglia di comete
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare