10295 Hippolyta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hippolyta
(10295 Hippolyta)
Stella madre Sole
Scoperta 12 aprile 1988
Scopritori Carolyn e Eugene Shoemaker
Classificazione asteroide areosecante
Designazioni
alternative
1988 GB
Parametri orbitali
(all'epoca JD 2458000,5
4 settembre 2017)
Semiasse maggiore 295 426 295 km
1,9747747 UA
Perielio 196 898 164 km
1,3161642 UA
Afelio 393 954 426 km
2,6333852 UA
Periodo orbitale 1013,62 giorni
(2,78 anni)
Inclinazione
sull'eclittica
19,24354°
Eccentricità 0,3335117
Longitudine del
nodo ascendente
21,67901°
Argom. del perielio 222,84052°
Anomalia media 191,36352°
Par. Tisserand (TJ) 3,732 (calcolato)
Ultimo perielio 12 marzo 2016
Prossimo perielio 20 dicembre 2018
Dati osservativi
Magnitudine ass. 16,6

10295 Hippolyta è un asteroide areosecante. Scoperto nel 1988, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 1,9747747 UA e da un'eccentricità di 0,3335117, inclinata di 19,24354° rispetto all'eclittica.

L'asteroide è dedicato a Ippolita, la regina delle Amazzoni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 951 Gaspra

     Successivo: 10296 Rominadisisto


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare