(307261) 2002 MS4

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.png
Il titolo di questa pagina non è corretto per via delle caratteristiche del software MediaWiki. Il titolo corretto è (307261) 2002 MS4.
(307261) 2002 MS4
Stella madreSole
Scoperta18 giugno 2002
ScopritoriMichael Brown, Chad Trujillo
ClassificazioneTNO
Designazioni
alternative
2002 MS4
Parametri orbitali
(all'epoca JD 2458600,5
27 aprile 2019)
Semiasse maggiore6 284 503 944 km
42,0087162 UA
Perielio5 411 011 939 km
36,1698659 UA
Afelio7 157 995 948 km
47,8475665 UA
Periodo orbitale99450,54 giorni
(272,28 anni)
Inclinazione
sull'eclittica
17,67264°
Eccentricità0,1389914
Longitudine del
nodo ascendente
215,93930°
Argom. del perielio213,30460°
Anomalia media223,00982°
Par. Tisserand (TJ)5,486 (calcolato)
Prossimo perielio4 dicembre 2122
Dati osservativi
Magnitudine app.20,6
Magnitudine ass.3,6

(307261) 2002 MS4 è un grande oggetto classico della fascia di Kuiper,[1] il secondo più grande nel sistema solare senza un nome, dopo (225088) 2007 OR10. Scoperto nel 2002, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 42,0087162 UA e da un'eccentricità di 0,1389914, inclinata di 17,67264° rispetto all'eclittica.

Il base alla definizione di pianeta nano proposta dalla IAU nel 2006, questo corpo potrebbe rientrare in tale categoria[2]. Il telescopio spaziale Spitzer ha stimato il suo diametro in 726 ± 123 km. Il team di Herschel stima che sia di 934 ± 47 km, che lo renderebbe uno dei 10 TNO più grandi attualmente conosciuti e abbastanza grande da essere considerato un pianeta nano nell'ambito del progetto di proposta del 2006 dell'IAU. È stato osservato 55 volte, con immagini di prescoperta risalenti fino all'8 aprile 1954.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) MPC (a cura di), MPEC 2009-P26 : DISTANT MINOR PLANETS (2009 AUG. 17.0 TT), su minorplanetcenter.net.
  2. ^ (EN) Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics and IAU EC Planet Definition Committee chair. (a cura di), The Path to Defining Planet (PDF), su iau.org, p. 4. URL consultato il 4 maggio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 4 Vesta
Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare