Zuane Pizzigano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Zuane Pizzigano (Venezia, ... – ...) è stato un cartografo italiano del XV secolo, noto come autore della Carta di Pizzigano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Probabilmente discendente da una famiglia di cartografi, poiché già era nota una mappa prodotta a Parma nel 1367 firmata Pizzigano.[1]

Carta di Pizzigano[2][modifica | modifica sorgente]

Carta di Pizzigano, 1424

Pizzigano è l'autore del portolano noto come la Carta di Pizzigano, datato 22 agosto 1424, scritta in veneziano e portoghese. In essa sono raffigurate l'Europa occidentale, l'Africa occidentale, l'Oceano Atlantico, le Azzorre, le Canarie ed altre quattro isole, due blu e due rosse. Queste isole, non esistenti in realtà, portano il nome di Satanazes, Antillia, Saya e Ymana.[3][4]

Queste isole, secondo G. Menzies (1421 the year China  discovered America, Harper Collins Publishers 2003), sono Puerto Rico (Antilia) e Guadaloupe (Satanazes), visitate da una flotta cinese nel 1421.

Il nome dell'autore della carte è rovinato ed è possibile leggere con chiarezza solo "Pizzi..", ed alcuni storici non sono d'accordo ad attribuire l'elaborazione della mappa a Zuanne Pizzigano.

La mappa è attualmente conservata presso la biblioteca dell'Università del Minnesota.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cortesao, Armando "The North Atlantic Nautical Chart of 1424" Imago Mundi, Vol. 10 (1953), pp. 1-13 [1]
  2. ^ 1424 nautical chart Umedia.lib.umn.edu
  3. ^ Seaver, Kirsten A. Maps, Myths and Men Stanford, CA: Stanford University Press. 2004 ISBN 0-8047-4963-9 p.75 [2]
  4. ^ Thrower, Norman Joseph William Maps & Civilization: Cartography in Culture and Society University of Chicago Press 1999 ISBN 0226799735. p66 [3]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie