Zawiercie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zawiercie
comune
Zawiercie – Stemma
Zawiercie – Veduta
Localizzazione
Stato Polonia Polonia
Voivodato POL województwo śląskie COA.svg Slesia
Distretto POL powiat zawierciański COA.svg Zawiercie
Amministrazione
Sindaco Ryszard Mach
Territorio
Coordinate 50°30′N 19°25′E / 50.5°N 19.416667°E50.5; 19.416667 (Zawiercie)Coordinate: 50°30′N 19°25′E / 50.5°N 19.416667°E50.5; 19.416667 (Zawiercie)
Altitudine 300-400 m s.l.m.
Superficie 85,24 km²
Abitanti 53 359 (2004)
Densità 625,99 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 42-400 a 42-431
Prefisso (+48) 32
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Zawiercie
Sito istituzionale

Zawiercie (in tedesco Warthenau, nome usato durante l'occupazione nazista, nel periodo 1941-45) è una città (53.359 abitanti nel 2004) della Polonia.

È situata a 300–400 m s.l.m., sulle due sponde del fiume Warta, nell'area settentrionale della Slesia (Śląsk), sull'altopiano Cracovia-Częstochowa (wyżyna Krakowsko-Częstochowska). È capoluogo del relativo distretto di Zawiercie. Importante punto di comunicazione ferroviaria, è inoltre un rilevante centro industriale (acciaio, laterizi, cristallo), anche se attualmente sta conoscendo un periodo di crisi. Nel sottosuolo di Zawiercie vi è anche la presenza di piombo, zinco, argento e probabilmente uranio, anche se non sono sfruttati.

La parte più antica della città è Kromołów, un quartiere della cui esistenza si ha notizia già nel 1193. Sino allo scoppio della Seconda guerra mondiale vi era anche una consistente popolazione ebraica (tragicamente sparita in conseguenza dell'Olocausto), di cui permangono alcuni segni (in particolare un cimitero monumentale).

Zawiercie ama presentarsi oggi come la "porta" alla straordinaria natura che è possibile trovare sull'altopiano Cracovia-Czestochowa. Nelle sue vicinanze infine, si trova il castello medievale di Ogrodzieniec.

Città gemellate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia