WWE Extreme Rules 2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
WWE Extreme Rules 2010
Promosso da WWE
Brand Raw e SmackDown
Data 25 aprile 2010
Sede 1st Mariner Arena
Città Baltimora, Maryland
Spettatori 12,278[1]
Cronologia pay-per-view
WrestleMania XXVI WWE Extreme Rules 2010 WWE Over the Limit 2010
Progetto Wrestling

WWE Extreme Rules 2010 è stata la seconda edizione di Extreme Rules, un evento di wrestling in pay-per-view, prodotto dalla WWE. Si è tenuto il 25 aprile 2010 alla 1st Mariner Arena di Baltimora, Maryland[1].

Storyline[modifica | modifica wikitesto]

Il feud principale riguardante il brand di Raw vede coinvolti il WWE Champion John Cena e Batista. La faida tra i due è cominciata molti mesi prima, proseguita per diversi pay-per-view, tra cui WrestleMania XXVI in cui Cena si è aggiudicato il titolo sconfiggendo The Animal[2]. Dopo WrestleMania, nella puntata di Raw del 5 aprile, quest'ultimo attacca Cena al termine di un incontro, ed annuncia che avrà un rematch per il titolo in un Last Man Standing match ad Extreme Rules[3].

Nella serata del 2 aprile di SmackDown, Jack Swagger si laurea nuovo World Heavyweight Champion, sconfiggendo Chris Jericho in match titolato[4]. La settimana successiva, un incontro tra Jericho e Edge per decretare il ruolo di #1 contender si conclude in un doppio countout[5]. Il 12 aprile, l'ospite speciale di Raw, David Hasselhoff, avendo constatato che il match per stabilire lo sfidante non ha designato alcun vincitore, proclama che l'avversario di Swagger per il titolo sarà Randy Orton, poiché quest'ultimo lo aveva in precedenza battuto in due occasioni. La stipulazione dell'incontro è un Extreme Rules match[6].

Edge, di ritorno da un infortunio, torna a lottare alla Royal Rumble vincendo la rissa reale, e guadagnandosi il diritto di affrontare il WWE Champion o il World Heavyweight Champion[7]. La Rated R Superstar sceglie di competere per il World Heavyweight Championship, affrontando a WrestleMania Chris Jericho, ma senza successo[2]. Il 2 aprile a SmackDown Edge attacca Y2J, permettendo a Jack Swagger di incassare il contratto del Money in the Bank e di conquistare il titolo[4]. Il 9 aprile a SmackDown Jericho e Edge si affrontano in un match per determinare il contendente al titolo dei pesi massimi. L'incontro termina con un doppio countout, ed è annunciato uno Steel Cage match tra i due[5].

Un'altra rivalità vede contrapposti Triple H e Sheamus. L'irlandese ha ritenuto che la sconfitta ad Elimination Chamber, con conseguente perdita del WWE Championship, sia stata colpa di Triple H[8]. I due si sono così sfidati a WrestleMania, dove ha prevalso The Game[2]. La notte seguente a Raw, Sheamus attacca Triple H[9], e il 12 aprile è proclamato uno Street Fight match tra i due contendenti[6].

Il feud tra CM Punk e Rey Mysterio si protrae da diversi mesi. I due si sono già affrontati a WrestleMania, dove si è imposto il wrestler messicano[2]. Rey Mysterio propone un incontro con la clausola particolare che se avesse sconfitto lo Straight Edge, gli avrebbe rasato i capelli[10].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Match Stipulazione Durata
Dark match Kofi Kingston sconfigge Dolph Ziggler Single match N/A
1 ShoMiz (Big Show e The Miz) sconfigge John Morrison e R-Truth Tag Team Gauntlet match. Il team che riuscirà a sconfiggere gli ShowMiz
avrà diritto ad un match per il Unified WWE Tag Team Championship
03:13
ShoMiz sconfigge MVP e Mark Henry 01:54
The Hart Dynasty (David Hart Smith e Tyson Kidd) sconfigge ShoMiz 00:11
2 CM Punk (con Luke Gallows e Serena) sconfigge Rey Mysterio Hair match. In caso di sconfitta di CM Punk, quest'ultimo sarebbe stato rasato da Rey Mysterio. 15:57
3 JTG sconfigge Shad Gaspard Strap match 04:41
4 Jack Swagger (c) sconfigge Randy Orton Extreme Rules match per il World Heavyweight Championship 13:59
5 Sheamus sconfigge Triple H Street Fight match 15:46
6 Beth Phoenix sconfigge Michelle McCool (c) (con Vickie Guerrero e Layla) Extreme Makeover match per il WWE Women's Championship 06:32
7 Edge sconfigge Chris Jericho Steel Cage match 19:59
8 John Cena (c) sconfigge Batista Last Man Standing match per il WWE Championship 24:34

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b WWE Extreme Rules '10, profightdb.
  2. ^ a b c d WWE WRESTLEMANIA XXVI REPORT, tuttowrestling.com.
  3. ^ WWE RAW REPORT 05/04/2010, tuttowrestling.com.
  4. ^ a b WWE SMACKDOWN REPORT 02/04/2010, tuttowrestling.com.
  5. ^ a b WWE SMACKDOWN REPORT 09/04/2010, tuttowrestling.com.
  6. ^ a b WWE RAW REPORT 12/04/2010, tuttowrestling.com.
  7. ^ WWE ROYAL RUMBLE REPORT, tuttowrestling.com.
  8. ^ WWE ELIMINATION CHAMBER 2010 REPORT, tuttowrestling.com.
  9. ^ WWE RAW REPORT 29/03/2010, tuttowrestling.com.
  10. ^ WWE SMACKDOWN REPORT 16/04/2010, tuttowrestling.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling