Vardar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vardar
Vardar
Il Vardar a Skopje
Stati Macedonia Macedonia
Grecia Grecia
Lunghezza 388 km
Bacino idrografico 25000 km²
Nasce Gostivar Macedonia
Sfocia Mar Egeo, presso Salonicco Grecia

Il Vardar (in macedone Bардаp; in greco antico Ἀξιός, moderno Βαρδάρης Vardáris o Aξιός Axiós, da cui l'italiano Assio) è un fiume dell'Europa sud-orientale lungo circa 388 km.

Il suo bacino è di circa 25.000 km². Il fiume nasce nei rilievi nord-occidentali della Repubblica di Macedonia presso la città di Gostivar e inizialmente scorre verso nord. Poco prima del confine con il Kosovo si dirige dapprima a est e poi verso sud-est mantenendo questa direzione fino al delta nel Mar Egeo poco a ovest di Salonicco in Grecia.

Il Vardar attraversa Skopje, la capitale della Repubblica di Macedonia e la sua vallata costituisce un'importante via di comunicazione nel paese, è infatti percorsa dalla più importante tratta ferroviaria del paese (la linea Belgrado–Skopje–Salonicco) e dall'autostrada che attraversa il paese da nord a sud.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Macedonia Portale Macedonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Macedonia