Valvola Presta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valvola Presta montata su una ruota di bicicletta

La valvola Presta (chiamata anche valvola Sclaverand[1] o valvola francese) è una valvola che si trova montata su tutte le biciclette da strada aventi il profilo ridotto del cerchio e su molte mountain bike. È composta da uno stelo esterno e di un corpo valvola interno e di un dado zigrinato per bloccare la valvola al cerchio. Il tappo della valvola può anche non essere presente.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

A differenza della Valvola Schrader, le parti interne della valvola non possono essere rimosse, solo alcuni prodotti Presta permettono la rimozione della parte interna mediante dei piccoli utensili, la rimozione della valvola si rende necessaria per coloro che intendono aggiungere fluidi autoriparanti nelle camere d'aria o negli pneumatici tubeless, mediante delle apposite siringhe tali utenti iniettano un liquido autoriparante o direttamente tra la copertura ed il cerchio oppure nelle camere d'aria.

Il gambo esterno della valvola è realizzato in varie lunghezze per diverse applicazioni. Ha un diametro di 6 mm rispetto agli 8 mm della valvola Schrader, ciò aiuta a rafforzare i cerchi in quanto il punto più debole di un cerchio bicicletta è in prossimità del foro della valvola.[2]

Funzionamento[modifica | modifica sorgente]

Foto ravvicinata di una valvola Presta.
Sclaverand

La valvola viene tenuta chiusa dalla pressione dell'aria che preme sulla valvola stessa bloccando la fuoriuscita dell'aria stessa. Una piccola vite e un dado prigioniero sulla parte superiore del corpo valvola permettono alla valvola di essere serrata e garantisce che essa rimanga ben chiusa. Il dado deve essere svitato per permettere il flusso d'aria in entrambe le direzioni, questa manovra deve essere fatta prima di montare una pompa. La vite prigioniera rimane sul corpo valvola, anche quando è completamente svitata, logicamente va nuovamente serrata dopo che lo pneumatico è stato gonfiato e la pompa rimossa.

Il tappo della valvola protegge il corpo valvola e impedisce anche di danneggiare la parte terminale della valvola interna, ma non è necessario per prevenire la perdita di pressione.

Un vantaggio della valvola Presta, oltre al foro più piccolo richiesto nei cerchi stretti, è che non c'è il precarico della molla, ciò consente un più facile gonfiaggio tramite il pompaggio manuale. Le opinioni variano su quale tipo di valvola sia migliore: la Schrader è molto più diffuso nelle applicazioni automotive e molti impianti pneumatici e di refrigerazione sono progettati per le valvole Schrader.

La valvola Presta standard ha una filettatura esterna ed un adattatore può essere montato su questo filetto per consentire la valvola Presta per essere collegato ad una pompa con un aggancio Schrader. Gli Adattatori per valvole a causa di una coincidenza di filettature, sono in grado di convertire una pompa Schrader in un unico attrezzo per connettersi ad adattatori di entrambi i tipi.[2]

Valvola Presta contro valvola Schrader[modifica | modifica sorgente]

Le valvole Schrader sono usate quasi universalmente per gli pneumatici auto, mentre per le biciclette vengono utilizzate sia le Schrader che le Presta. Nell'uso ciclistico, al diametro maggiore delle valvole Schrader rispetto alle Presta, consegue un foro di diametro maggiore sul cerchio della bicicletta: pur non essendo in linea generale una preoccupazione per i produttori di cerchi, si potrebbe creare un punto di indebolimento nel caso di profili stretti, come per le bici da strada. Su un cerchio forato per le Schrader può essere inserita una valvola Presta, a patto di montare un anello adattatore per ridurre il foro; al contrario, un cerchio forato per le valvole Presta non può accogliere le valvole Schrader a causa del diametro superiore. Il cerchio può essere convertito all'alloggiamento di valvole Schrader semplicemente allargando con cautela il foro esistente con una punta elicoidale da 8,5mm.

Pur possedendo entrambe una buona tenuta alle alte pressioni, le valvole Schrader, funzionando per mezzo di una molla in tensione che chiude la valvola interna, possono essere utilizzate per un'ampia varietà di gas compressi ed con alcuni liquidi. Per contro, esse necessitano di una pressione superiore durante il gonfiaggio in quanto l'aria deve vincere anche la forza contraria della molla interna alla valvola; per le valvole Presta invece, basandosi esclusivamente sulla pressione interna dell'aria per tenerla chiusa, la pressione richiesta è minore ma si verifica sempre una piccola perdita di aria durante l'operazione di aggancio-sgancio degli strumenti che servono per il gonfiaggio degli pneumatici.

Filettature della valvola Presta[modifica | modifica sorgente]

Il corpo della valvola comprende 2 tipi di filetto (i filetti non sono metrici ma in pollici):

  • il filetto corpo esterno è da 15/64" × 32 TPI, equivalente a Ø 0,234" × 32 TPI, (Ø 5,95 mm × 0,79 passo);
  • il filetto parte finale esterna è da 7/32" × 24 TPI, equivalente a Ø 0,218" × 24 TPI, (Ø 5,55 mm × 1,06 passo).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Schwalbe North America: Valve. URL consultato il 2 giugno 2009.
  2. ^ a b Jobst Brandt, Subject: Presta vs Schrader valves, 2002. URL consultato il 17 dicembre 2008.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]