Torri di Trango

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Torri di Trango
Trango Towers 2.jpg
Veduta panoramica delle Torri di Trango da sud: da sinistra il Trango Monk, la Nameless Tower e la Grande Torre
Stato Pakistan Pakistan
Provincia Baltistan
Altezza 6.286 m s.l.m.
Catena Karakorum
Coordinate 35°50′12″N 76°18′25″E / 35.836667°N 76.306944°E35.836667; 76.306944Coordinate: 35°50′12″N 76°18′25″E / 35.836667°N 76.306944°E35.836667; 76.306944
Data prima ascensione 1977
Autore/i prima ascensione Galen Rowell
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Pakistan
Torri di Trango

Le Torri di Trango sono delle montagne dall'aspetto di monoliti di granito che si ergono nella regione del Baltistan in Pakistan. Fanno parte del gruppo del Baltoro Muztagh, sottogruppo della catena montuosa del Karakorum e si trovano a circa venti chilometri a ovest del K2. Si affacciano a ovest sul ghiacciaio di Trango e a est sul ghiacciaio di Dunge, entrambi rami del ghiacciaio del Baltoro.

Le cime sono costituite da:

  • Grande Torre di Trango (6.286 m): è il punto più alto e ha a sua volta quattro cime, Principale (6.286 m), Sud o Sud-Ovest (6250 m), Est (6.231 m) e Ovest (6.223 m);
  • Torre di Trango (6.239 m): chiamata anche Nameless Tower si trova a nord-ovest della Grande Torre di Trango;
  • Trango Monk: a nord della Torre di Trango;
  • Trango Pulpit (6.050 m)
  • Trango Castle (5.753 m)

Vie d'arrampicata[modifica | modifica sorgente]

La parete ovest e sud della Nameless Tower, su cui sale Eternal Flame

Sulla Grande Torre di Trango e sulla Nameless Tower salgono diverse vie d'arrampicata.[1] L'altitudine, le condizioni meteorologiche e logistiche ne fanno delle ascensioni estremamente impegnative.

Grande Torre di Trango[modifica | modifica sorgente]

  • Norwegian Pillar - 1984 - Prima salita di Christian Doseth, Finn Dæhli, Stein Aasheim e Dag Kolsrud.
  • The Grand Voyage - 1992 - Prima salita di John Middendorf, Xaver Bongard.
  • Assalam Alaikum - agosto 2005 - Prima salita di Dodo Kopold e Gabo Cmarik, VIII,A2,ABO.[2]

Nameless Tower[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Trango Nameless Tower, climbandmore.com. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  2. ^ Great Trango: nuova via di Kopold e Cmarik, planetmountain.com, 16 settembre 2005. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  3. ^ (EN) Swiss on Trango Tower, climbandmore.com. URL consultato il 2 gennaio 2012.
  4. ^ Eternal Flame, planetmountain.com. URL consultato il 2 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]