Tiziano Motti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tiziano Motti
Monogramma del Parlamento Europeo
Unione europea
Parlamento europeo
Luogo nascita Reggio Emilia
Data nascita 7 febbraio 1966
Professione imprenditore, editore, politico
Partito UDC
Legislatura VII
Gruppo PPE
Incarichi parlamentari
VII legislatura: Membro della commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori e della delegazione per le relazioni con la penisola arabica, sostituto nella commissione per l'industria, la ricerca e l'energia, nella delegazione per le relazioni con l'Assemblea parlamentare della NATO e nella delegazione all'Assemblea parlamentare paritetica ACP-UE.
Pagina istituzionale

Tiziano Motti (Reggio nell'Emilia, 7 febbraio 1966) è un imprenditore e politico italiano.

Nel 2009 è stato eletto al Parlamento Europeo per la lista dell'UDC nella circoscrizione del Nord-Est.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attività Imprenditoriale[modifica | modifica wikitesto]

L'attività principale di Gruppo Unica SpA (di cui è presidente la moglie di Motti, Stefania Bigliardi) e delle altre società della Uninvest Holding, è sempre stata quella della raccolta della pubblicità. La modalità utilizzata per raccogliere pubblicità è stata prima di tutto quella delle guide del cittadino, che sono sostanzialmente elenchi del telefono corredati con informazioni utili e capitoli sulla tutela dei diritti dei cittadini e sulla prevenzione sanitaria. Negli ultimi anni la società ha ampliato l'attività di raccolta di pubblicità da esporre sui mezzi di trasporto per disabili e anziani, concessi in comodato gratuito a Enti Pubblici e Associazioni No Profit. Nel gennaio 2005 Motti e la moglie Stefania Bigliardi fondano il quotidiano locale “Il Giornale di Reggio” venduto nella provincia di Reggio Emilia. In precedenza Motti era diventato socio di maggioranza del quotidiano reggiano Ultime Notizie, che versava già da prima del suo arrivo in cattive condizioni economiche. Ai primi di gennaio 2005 il quotidiano venne chiuso dall'editore e la quasi totalità della redazione trasferita in una nuova sede, quella del neonato Giornale di Reggio. L’anno successivo il giornale viene abbinato localmente a “Il Giornale”. Il quotidiano ha smesso le pubblicazioni il 18 maggio 2012: attualmente una pubblicazione con il medesimo marchio, pur differenziandosi come testata, esce in provincia di Reggio Emilia con periodicità bisettimanale (gode di contributi pubblici).

Nel luglio 2007 fonda il quotidiano online “4 Minuti.it”.

Cantante e autore di brani pop/rock[modifica | modifica wikitesto]

Nel Maggio 2014 esce il suo primo album musicale "Siamo tutti assolti" stampato e distribuito da Universal Music Italia. Motti si è impegnato a garantire personalmente una donazione minima di 20.000 euro complessive, da erogarsi entro il 31 agosto 2014, integrando i ricavi delle vendite digitali del brano con risorse personali ("per ridistribuire parte dei vantaggi che gli eurodeputati hanno rispetto alle famiglie che oggi faticano ad arrivare alla fine del mese, e per fare un gioco di squadra in cui ognuno, proporzionalmente, partecipa per donare a chi tutela i bambini"). Il debutto dell'album porta Motti, nella prima settimana dall'uscita, direttamente al tredicesimo posto della classifica ufficiale degli album italiani più venduti (diciassettesimo posto considerando anche gli album stranieri)[senza fonte].

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • [1] La vicenda della laurea honoris causa
  • [2] dal sito del Parlamento Europeo
  • [3] Sito web personale di Tiziano Motti
  • [4] Sito web del movimento fondato da Tiziano Motti