Therwil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Therwil
comune
Therwil – Stemma
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Coat of arms of Kanton Basel-Landschaft.svg Basilea Campagna
Distretto Arlesheim
Amministrazione
Lingue ufficiali Tedesco
Territorio
Coordinate 47°29′N 7°33′E / 47.483333°N 7.55°E47.483333; 7.55 (Therwil)Coordinate: 47°29′N 7°33′E / 47.483333°N 7.55°E47.483333; 7.55 (Therwil)
Altitudine 306 m s.l.m.
Superficie 7,63 km²
Abitanti 9 860 (30.09.2012)
Densità 1 292,27 ab./km²
Frazioni Neureinach, Reinacherhof
Comuni confinanti Aesch, Biel-Benken, Ettingen, Oberwil, Reinach, Witterswil (SO)
Altre informazioni
Cod. postale 4106
Prefisso 061
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 2775
Targa BL
Nome abitanti Therwiler
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Therwil
Therwil – Mappa
Sito istituzionale

Therwil è un comune del Canton Basilea Campagna di 9.860 abitanti.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Therwil si trova nel Leimental sul lato ovest del Bruderholz.

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Stemma giallo con un quadrato nero in alto a destra che rappresenta lo stemma della famiglia "von Terwilr".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Therwil ha origini antiche, sono stati rinvenute numerose testimonianze dell'età della pietra, dell'impero romano e del medioevo. Il primo cenno ufficiale risale al 1223, si tratta dello scritto con il quale i conti di Thiertein assegnano "Terwilre" al convento di Reichenau. Nel 1518 il vescovo di Basilea acquisice il comune e nel 1525 viene annesso alla città di Basilea. Durante la Guerra dei trent'anni il centro fu saccheggiato più volte e dopo la rivoluzione francese Therwil entrò a far parte della Repubblica rauracica. Dal 1792 al 1815 sottostette al dominio francese e venne aggiudicata al canton Basilea durante il congresso di Vienna. Nel 1887, dopo l'inaugurazione della ferrovia "Birsigtalbahn" il comune ebbe per la prima volta un collegamento diretto con la città di Basilea. I cognomi più diffusi a Therwil sono Gutzwiller, Heinis e Gschwind. Un illustre cittadino fu il rivoluzionario Stephan Gutzwiller, considerato la mente della rivolta che portò alla divisione del canton Basilea e alla nascita del canton Basilea Campagna.

Luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa di S. Stefano
  • Chiesa di S. Stefano (St. Stephan) del 1631 con dipinti ed un tabernacolo di origini spagnole

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

33 % della popolazione appartengono alla religione cattolica, ed il 32 % alla chiesa protestante. La percentuale di stranieri è del 15 % (Dati del 31 gennaio 2011).

La crescita demografica di Therwil:[1]


Mobilità[modifica | modifica wikitesto]

Therwil è attraversato dai tram della linea 10 e 17 e dagli Autobus della linea 62 e 64 della BLT (Baselland Transport) che collegano il comune con la città di Basilea e con i centri limitrofi.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La squadra di Baseball di Therwil, i Therwil Flyers, hanno vinto più volte il campionato svizzero.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ufficio federale di statistica STAT-TAB Crescita demografica per regioni, 1850-2000 dati del 31 gennaio 2011

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]