Tech-house

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg

La tech-house come dice la definizione stessa è la fusione di due generi differenti, la techno da una parte e la house dall'altra.

Il genere che ne deriva è una techno più ammorbidita, e sonorità mutuate spesso dalla corrente deep house. Mantiene comunque una struttura essenziale, con figure ritmiche elaborate e arrangiamenti estremamente scarni, puntando nella maggior parte dei casi a una raffinata modellazione dei suoni, ottenuta attraverso sintetizzatori e software.

Artisti rappresentanti del genere: Ricardo Villalobos, Loco Dice, Anders Trentemoller, Radio Slave, Daniele Valle, Audiofly X, Lucien N Luciano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]