Tatuaje

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tatuaje
Titolo originale Tatuaje
Paese di produzione Spagna
Anno 1978
Durata 90 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere erotico, giallo
Regia Bigas Luna
Soggetto Manuel Vázquez Montalbán (romanzo)
Sceneggiatura Bigas Luna, José Ulloa
Fotografia Tomàs Pladevall
Montaggio Anastasi Rinos
Musiche Joan Albert Amargós
Scenografia Consol Tura
Interpreti e personaggi

Tatuaje è un film del 1978[1][2] diretto dal regista iberico Juan José Bigas Luna.

Il soggetto del film è tratto dal romanzo Tatuaggio di Manuel Vázquez Montalbán.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Su una spiaggia di Barcellona appare il corpo di un giovane uomo, con il volto mangiato dai pesci, con la seguente frase tatuata sul braccio:

(ES)

« He nacido para revolucionar el infierno »

(IT)

« Sono nato per rivoluzionare l'inferno »

Così inizia uno strano enigma e, per iniziare a decifrarlo, bisogna scoprire l'identità di questo morto. Questo è il compito che viene affidato a Pepe Carvalho, detective galiziano, ex agente della CIA, che però non perde l'occasione di godere dei piaceri che scaturiscono dalle donne e dal cibo. Tra la malavita di Barcellona e le vie dei canali di Amsterdam, Carvalho dà subito la risposta e riesce a svelare il mistero.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tatuaje (1978) - Film.tv.it.
  2. ^ Cinematografo.it - TATUAJE.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]