Sylvain Julien Victor Arend

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sylvain Julien Victor Arend (Robelmont, 6 agosto 190218 febbraio 1992) è stato un astronomo belga.

Asteroidi scoperti[1]: 51
1127 Mimi 13 gennaio 1929
1171 Rusthawelia 3 ottobre 1930
1262 Sniadeckia 23 marzo 1933
1263 Varsavia 23 marzo 1933
1281 Jeanne 25 agosto 1933
1286 Banachiewicza 25 agosto 1933
1287 Lorcia 25 agosto 1933
1313 Berna 24 agosto 1933
1314 Paula 16 settembre 1933
1315 Bronislawa 16 settembre 1933
1348 Michel 23 marzo 1933
1352 Wawel 3 febbraio 1935
1563 Noël 7 marzo 1943
1565 Lemaître 25 novembre 1948
1570 Brunonia 9 ottobre 1948
1573 Väisälä 27 ottobre 1949
1576 Fabiola 30 settembre 1948
1579 Herrick 30 settembre 1948
1583 Antilochus 19 settembre 1950
1591 Baize 31 maggio 1951
1592 Mathieu 1 giugno 1951
1593 Fagnes 1 giugno 1951
1613 Smiley 16 settembre 1950
1625 The NORC 1 settembre 1953
1633 Chimay 3 marzo 1929
1639 Bower 12 settembre 1951
1640 Nemo 31 agosto 1951
1652 Hergé 9 agosto 1953
1683 Castafiore 19 settembre 1950
1717 Arlon 8 gennaio 1954
1787 Chiny 19 settembre 1950
1887 Virton 5 ottobre 1950
1916 Boreas 1 settembre 1953
1969 Alain 3 febbraio 1935
2084 Okayama 7 febbraio 1935
2109 Dhotel 13 ottobre 1950
2231 Durrell 21 settembre 1941
2265 Verbaandert 17 febbraio 1950
2277 Moreau 18 febbraio 1950
2455 Somville 5 ottobre 1950
2513 Baetslé 19 settembre 1950
2538 Vanderlinden 30 ottobre 1954
2642 Vésale 14 settembre 1961
2666 Gramme 8 ottobre 1951
2689 Bruxelles 3 febbraio 1935
2866 Hardy 7 ottobre 1961
2973 Paola 10 gennaio 1951
3228 Pire 8 febbraio 1935
3346 Gerla 27 settembre 1951
3755 Lecointe 19 settembre 1950
3920 Aubignan 28 novembre 1948

Studiò all'Université libre de Bruxelles divenendo dottore in Scienze Fisiche e Matematiche. Nel 1928 iniziò a lavorare presso l'Osservatorio Reale del Belgio, istituzione cui rimase sempre legato e presso la quale fu direttore del Dipartimento di Astrometria e Meccanica Celeste fino al 1967. I suoi principali interessi vertevano sull'astrometria e sulla fotografia astrometrica.[2]

Fu scopritore o co-scopritore di vari oggetti celesti tra cui la nova Scuti 1952[3], le comete C/1956 R1 Arend-Roland, 49P/Arend-Rigaux e 50P/Arend, nonché 51 asteroidi[1]. Tra questi ultimi sono particolarmente significativi 1916 Boreas, che è un asteroide Amor, e 1583 Antilochus, che è un asteroide troiano.

Gli è stato dedicato l'asteroide 1502 Arenda.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Lista alfabetica degli scopritori di asteroidi, IAU Minor Planet Center. URL consultato il 1º maggio 2010.
  2. ^ Observatorio Astronómico Ramón María Aller. INTERNATIONAL ASTRONOMICAL UNION COMMISSION 26 (DOUBLE STARS). INFORMATION CIRCULAR No. 122 (FEBRUARY 1994). Consultato il 01/05/2010.
  3. ^ Steavenson, W. H., Observations of novae, 1950, 1951 and 1952 in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 113, 1953, pp. 258-261.

Controllo di autorità VIAF: 211970670