Stonewall Inn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 40°44′01″N 74°00′08″W / 40.733611°N 74.002222°W40.733611; -74.002222

Lo "Stonewall Inn" nel gennaio 2003

Stonewall Inn fu il bar da cui ebbero inizio le celebri rivolte del 1969, scelte come data simbolica dell'inizio del movimento LGBT militante, dopo la fase del "movimento omofilo". Simbolo dei moti di Stonewall è Sylvia Rivera, la donna transessuale che, si dice, per prima si ribellò alla polizia che tutte le sere faceva irruzione nel locale.

Il locale si trova al numero 53 di Christopher Street, tra la West 4th Street e Waverly Place, nel Greenwich Village, a New York.

Il locale originario aveva chiuso, rimpiazzato da un negozio di abbigliamento, ma l'interesse turistico per il luogo ha convinto a riaprirlo, ovviamente con lo stesso nome.

Ogni anno durante il Gay pride i partecipanti si ritrovano fuori dallo Stonewall Inn per commemorarne la storia.

Recentemente Dominick DeSimone, l'attuale proprietario dello Stonewall, ha aperto sulla 7th Avenue lo Stonewall Bistro.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]