Stonewall (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stonewall
Stonewall (film).jpg
Una scena del film
Titolo originale Stonewall
Paese di produzione Regno Unito
Anno 1995
Durata 99 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, storico
Regia Nigel Finch
Soggetto Martin Duberman
Sceneggiatura Martin Duberman Rikki Beadle Blair
Produttore Ruth Caleb, Christine Vachon
Fotografia Chris Seager
Montaggio John Richards
Musiche Michael Kamen
Scenografia Charles Ford
Costumi Michael Clancy
Interpreti e personaggi

Stonewall è l'ultimo film girato, nel 1995 dal regista britannico Nigel Finch, che morì di AIDS immediatamente dopo aver completato l'opera.

Ambientato nelle settimane che precedettero i Moti di Stonewall, segue le vite di alcuni gay e transessuali Newyorchesi e le molestie che subiscono da parte della polizia allo Stonewall Inn, che porteranno agli scontri e alla nascita del Movimento di liberazione omosessuale.

Il film si basa sul libro di Martin Duberman e vede tra i protagonisti Guillermo Díaz, Frederick Weller, Duane Boutte e Brendan Corbalis. Dwight Ewell, già apparso in altri film di Kevin Smith (soprattutto In cerca di Amy) e Luis Guzman, interpretano dei cameo.

Errori storici[modifica | modifica sorgente]

L'opera contiene qualche «licenza poetica» o errore storico, fra cui i seguenti.

  • Il «sip-in», cioè la bevuta di protesta con giornalisti al seguito, si svolse nel 1966 (non 1969) e non arrivò allo Stonewall inn, perché gli alcolici non furono serviti liberamente in tutti i bar come nel film, ma furono rifiutati al Julius.
  • Il film sostiene la versione secondo cui la morte di Judy Garland sarebbe stata uno dei motivi dello scoppio della rivolta, mentre la storia è più complessa[1].
  • Nel finale è Bostonia a colpire per prima un poliziotto con un pugno mentre sta per essere caricata sul cellulare, ma non si sa chi effettivamente iniziò la protesta e come[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Si veda la voce Moti di Stonewall per approfondire.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]