Stephan Agricola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stephan Agricola

'Stephan Agricola'il Vecchio (latinizzazione di Castenbauer o Kastenpauer; Abensberg, 1491 circa – Eisleben, 10 o 11 aprile 1547) è stato un teologo tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Questa voce è parte della serie
Lutherrose.svg
Luteranesimo

Fu dapprima monaco agostiniano ad Augusta, poi si convertì al luteranesimo. Collaborò con Martin Lutero fin dal 1520, anno in cui divenne priore di Rattenberg, e due anni più tardi, il 17 novembre 1522, venne arrestato a Mühldorf, su denuncia dell'arciduca del Tirolo Ferdinando I all'arcivescovo di Salisburgo Matthäus Lang von Wellenburg. Riuscito a fuggire, si sposò ad Augusta e annunciò apertamente la nuova dottrina. Nella questione della Santa Cena fu con Johannes Bugenhagen e con Lutero contro gli zwingliani; inoltre sottoscrisse gli articoli dei Colloqui di Marburgo del 1529, motivo per cui nel 1531 dovette lasciare Augusta. Dal 1532 fu predicatore ad Hof, dal 1542 a Sulzbach e quindi a Eisleben. Controllo di autorità VIAF: 18085351