Senti, amore mio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Senti, amore mio
AmoreAttraversoISecoli-Keaton1923.JPG
Buster Keaton durante la battaglia col rivale nella Preistoria
Titolo originale The Three Ages
Paese di produzione USA
Anno 1923
Durata 63 min
Colore B/N
Audio muto
Genere comico
Regia Buster Keaton
Edward F. Cline (non accreditato)
Sceneggiatura Jean Havez
Clyde Bruckman
Joseph Mitchell
Fotografia William C. McGann
Elgin Lessley
Interpreti e personaggi

Senti, amore mio (The Three Ages) è un film del 1923 diretto da Buster Keaton: conosciuto in Italia anche come L'amore attraverso i secoli, per ammissione dello stesso regista/attore è una parodia di Intolerance di David Wark Griffith.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Preistoria: l'amore tra due giovani è osteggiato dai genitori della ragazza e dalla presenza di un rivale, a cui la ragazza è promessa sposa. La medesima situazione di ripete nell'antica Roma e nel Novecento. Rifiutato, il giovane protagonista si rivolge prima a una maga, poi a un astrologo e poi alla fortuna di una margherita: ubriacatosi, sfida il rivale a un combattimento con la clava, una corsa con le bighe e, in tempi moderni, a una partita di football americano. Alla fine il suo amore trionfa e sposa la ragazza.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Jean-Pierre Coursodon, Buster Keaton, Parigi, Lherminier 1986
  • Giorgio Cremonini, Buster Keaton, Milano, Il Castoro cinema, 1996. ISBN
  • Buster Keaton, Memorie a rotta di collo, Milano, Feltrinelli, 1995. ISBN 88-07-81354-8

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema