Sendhil Ramamurthy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sendhil Ramamurthy nel 2008

Sendhil Ramamurthy (Chicago, 17 maggio 1974) è un attore statunitense. Recita il ruolo del genetista indiano Mohinder Suresh nel telefilm Heroes.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nato negli Stati Uniti da genitori indiani, entrambi medici. I suoi genitori provengono da Bangalore, India. Ha una sorella, anche lei medico. Lui e sua sorella sono cresciuti a San Antonio. Lì, ha frequentato la Keystone School e si è diplomato nel 1991. È sposato con l'attrice Olga Sosnovska ed hanno una figlia, Halina.[1]

Ramamurthy ha frequentato la Tufts University inizialmente per seguire le orme dei suoi genitori.[1] È stato anche un membro del Kappa Charge del Theta Delta Chi. In seguito nasce in lui la passione per la recitazione. Laureatosi all'università in Storia, ha frequentato la Webber Douglas Academy, dove ha studiato Arte Drammatica. Dopo aver partecipato a diverse rappresentazioni teatrali — tra cui Our Country's Good, sceglie di cambiare la meta della sua carriera. Nel 1999 si è diplomato alla Webber Douglas Academy of Dramatic Art.[1][2]

A Ramamurthy piace molto giocare a calcio. La sua migliore amica fin dall'infanzia è una ragazza chiamata Farah.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Sendhil è apparso in alcune produzioni teatrali come Servant of Two Masters, Indian Ink e East Is East. In televisione ha partecipato a molte produzioni e serie televisive tra cui Casualty, Ultimate Force, Grey's Anatomy e Numb3rs e alla soap opera Sentieri nel ruolo di Lloyd. Ad un certo punto della sua carriera ha deciso di non fare più provini per ruoli di stereotipati di indiani, benché abbia numerose offerte.[1] Ha interpretato quindi nel famoso telefilm Heroes, la sua parte più importante come attore nel ruolo di Mohinder Suresh. Sebbene il personaggio originariamente nella sceneggiatura avrebbe dovuto essere un uomo di 55 anni, ma il suo provino e lo screen test convinsero gli autori a tal punto che decisero di riscrivere la parte per Ramamurthy.[3] Ha partecipato anche a film come Little India (2001); Death, Deceit & Destiny Aboard the Orient Express (2001) di Mark Roper, accanto a Richard Grieco. Il 25 gennaio 2007, è apparso in trasmissioni televisive come The Tonight Show, presentato da Jay Leno. Fra il 2010 e il 2012 ha interpretato Jai Wilcox nelle prime due stagioni di Covert Affairs. Dal 2012 interpreta Gabriel Lowen nella serie Beauty and the Beast.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Ismat Sarah Mangla, Holding Out for a Hero, Nirali magazine, 25 settembre 2006. URL consultato il 7 gennaio 2007.
  2. ^ Sharla Etkin-Ives, Sendhil Ramamurthy, Zap2it, 1 gennaio 2007. URL consultato il 7 gennaio 2007.
  3. ^ (EN) Alison Maloney, Sendhil's a sci-fi Hero, The Sun Online, 30 dicembre 2006. URL consultato il 16 giugno 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 164349279 LCCN: no2008099582

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie