Savage Grace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Savage Grace
Savage Grace.jpg
Julianne Moore in una scena del film
Titolo originale Savage Grace
Paese di produzione Stati Uniti, Spagna
Anno 2007
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Tom Kalin
Soggetto Natalie Robins, Steven M.L. Aronson
Sceneggiatura Howard A. Rodman
Distribuzione (Italia) BiM Distribuzione
Fotografia Juan Miguel Azpiroz
Montaggio John F. Lyons
Musiche Fernando Velázquez
Scenografia Víctor Molero
Interpreti e personaggi

Savage Grace è un film del 2007 diretto Tom Kalin ed interpretato da Julianne Moore, presentato nella sezione Quinzaine des Réalisateurs al 60º Festival di Cannes.[1]

Il film è basato su un romanzo scritto da Natalie Robins e Steven M.L. Aronson, che racconta la vera storia di Barbara Daly, donna di umili origini moglie di Brooks Baekeland, erede dell'inventore della bachelite Leo Baekeland. La donna fu assassinata dal figlio il 17 novembre 1972. Il fatto di cronaca colpì molto l'opinione pubblica sia della Gran Bretagna che degli Stati Uniti, anche a causa del rapporto morboso ed incestuoso che la donna instaurò con il figlio, dopo che Barbara scoprì l'omosessualità del ragazzo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Quinzaine 2007, quinzaine-realisateurs.com. URL consultato l'11 agosto 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema