Salon d'Automne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Salon d'Automne è un'esposizione d'arte che si tiene ogni anno a Parigi dal 1903, anno della sua fondazione per iniziativa del belga Frantz Jourdain insieme a George Desvallières, Hector Guimard, Eugène Carrière, Félix Vallotton, Édouard Vuillard. Si pose sin dalle origini come manifestazione di rottura nei riguardi delle esposizioni più ufficiali, compreso il Salon des Indépendants. Lanciò nel 1905 il fenomeno del fauvisme e fu un momento chiave nel percorso intrapreso dall'arte in Francia con la retrospettiva su Cézanne del 1907.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Ian Chilvers, Dizionario dell’arte, Milano, Baldini Castoldi Dalai, 2008, p. 744, ISBN 978-88-607-3115-9.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]