Rivea corymbosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rivea corymbosa
Rivea corymbosa
Fiori di Rivea corymbosa
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Solanales
Famiglia Convolvulaceae
Genere Rivea
Specie R. corymbosa
Nomenclatura binomiale
Rivea corymbosa

La Rivea corymbosa (sinonimo comune: Turbina corymbosa) è una pianta originaria dell'America Latina: dal Messico (a nord) al Perù (a sud). È una rampicante perenne dai fiori bianchi, spesso coltivata come pianta ornamentale. Cresce anche a Cuba, dove, solitamente, fiorisce dai primi di dicembre fino a febbraio. I suoi fiori secernono una copiosa quantità di nettare.

È conosciuta, presso i popoli originari del Messico, come Ololiúqui (talvolta scritto ololiuhqui o ololiuqui). I semi, poco conosciuti fuori dal Messico, erano forse la più comune droga allucinogena usata presso le popolazioni native.

Nel 1941, Richard Evans Schultes identificò la pianta come ololiuhqui. La composizione chimica venne descritta per la prima volta il 18 agosto 1960, in un articolo di Albert Hofmann. I semi contengono ergina (LSA), un alcaloide dalla struttura simile a quella dell'LSD.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica