Rinat Akhmetov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rinat Akhmetov

Rinat Leonidovič Akhmetov (in cirillico Ринат Леонідович Ахметов; Donec'k, 21 settembre 1966) è un imprenditore e magnate ucraino[1], attuale presidente della SCM Holdings e della società di calcio Šachtar Donec'k nonché uomo più ricco d'Ucraina e 39° uomo più ricco del mondo secondo Forbes con un patrimonio stimato di 16 miliardi di dollari.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Assunta la presidenza del club di Donec'k nel 1996, ha portato la squadra ai vertici del campionato nazionale. Secondo la rivista Forbes non è tra gli uomini più ricchi del mondo sia nel 2008 sia nel 2009 (nonostante investa molto denaro nella sua squadra, lo Šachtar Donec'k).

Akhmetov ha giocato un ruolo decisivo nelle elezioni presidenziali ucraine del 2004, supportando la candidatura del concittadino Viktor Janukovyč. Si è laureato alla Donetsk National University in economia a metà degli anni novanta. Dal marzo 2004 Rinat Akhmetov è il presidente del Sistema Capital Management Group (SCM), da lui stesso fondato nel 2000 e portato ad essere una delle imprese industriali leader nella finanza ucraina con ricavi di $ 6,719 miliardi di dollari nel 2006.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ In Ucraina arrivano i metalmeccanici in Il Post.it, 17 maggio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]