Resi Stiegler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Resi Stiegler
Resi Stiegler.jpg
Resi Stiegler a Semmering nel 2006
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 173 cm
Peso 61 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Discesa libera, supergigante, slalom gigante, slalom speciale
Squadra Jackson Hole Ski Club
Palmarès
Mondiali juniores 0 0 2
Campionati statunitensi 3 1 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 22 marzo 2014

Resi Stiegler (Jackson Hole, 14 novembre 1985) è una sciatrice alpina statunitense.

È figlia dell'austriaco Pepi Stiegler, campione olimpico di slalom speciale alle Olimpiadi di Innsbruck 1964[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 2003-2006[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito in Coppa del Mondo il 22 dicembre 2002 nello slalom speciale di Lenzerheide; tra i suoi risultati di maggior rilievo vanta due medaglie vinte ai Mondiali juniores: bronzo in slalom e combinata nel 2003. Nello stesso anno ha esordito ai Campionati mondiali: nella rassegna iridata di Sankt Moritz il suo miglior piazzamento è stato il 10º posto in combinata.

Ha partecipato ai Mondiali di Bormio/Santa Caterina 2005 (6ª nello slalom speciale, 21ª nella combinata]] e ai XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006, classificandosi 12ª nello slalom speciale e 11ª nella combinata. Resi Stiegler era solita gareggiare con caschi protettivi sui quali applica delle orecchie di tigre. Il Comitato Olimpico Internazionale, inizialmente contrario, le ha consentito di disputare le gare olimpiche con questa particolare personalizzazione[senza fonte].

Stagioni 2007-2014[modifica | modifica wikitesto]

La sciatrice vanta due titoli nazionali, in slalom speciale e in slalom gigante, entrambi vinti nel 2007. Ai Mondiali di Åre di quell'anno il suo miglior piazzamento è stato l'8º posto nello slalom speciale. Non ha gareggiato per l'intero 2008 e nel 2009 ha disputato soltanto lo slalom speciale dei Mondiali di Val-d'Isère (19ª).

Nella stagione 2009-2010 ha disputato appena due gare prima di essere nuovamente costretta a fermarsi, a causa di un infortunio[senza fonte]. È tornata regolarmente alle competizioni dal novembre 2010 e ai Mondiali di Garmisch-Partenkirchen 2011 è stata 19ª nello slalom speciale.

Il 4 marzo 2012 si è classificata seconda in slalom speciale, ottenendo così il suo primo podio in Coppa del Mondo, a Ofterschwang; ai successivi Mondiali di Schladming 2013 si è classificata, sempre nello slalom speciale, 22ª. Ai XXII Giochi olimpici invernali di Soči 2014 è stata 29ª nello slalom gigante e non ha concluso lo slalom speciale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 25ª nel 2007
  • 1 podio:
    • 1 secondo posto

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 43ª nel 2007
  • 2 podi:
    • 1 vittoria
    • 1 terzo posto

Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Stato Disciplina
2 febbraio 2007 Bischofswiesen Germania Germania SL

Nor-Am Cup[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 8ª nel 2002
  • 14 podi:
    • 6 vittorie
    • 5 secondi posti
    • 3 terzi posti

Nor-Am Cup - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Stato Disciplina
24 marzo 2002 Nakiska Stati Uniti Stati Uniti SL
2 febbraio 2012 Vail Stati Uniti Stati Uniti GS
3 febbraio 2012 Vail Stati Uniti Stati Uniti GS
5 febbraio 2012 Vail Stati Uniti Stati Uniti SL
11 marzo 2014 Calgary Canada Canada SL
12 marzo 2014 Calgary Canada Canada SL

Campionati statunitensi[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionessa statunitense di slalom gigante nel 2007
  • Campionessa statunitense di slalom speciale nel 2007 e nel 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda Sports-reference. URL consultato il 20 settembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]