Ray Ventura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ray Ventura (Parigi, 16 aprile 1908Palma di Maiorca, 30 marzo 1979) è stato un cantante e compositore francese.

Ha rivestito un ruolo importante nella divulgazione del jazz in Francia negli anni trenta.[1]

Suo nipote è il cantante Sacha Distel.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ventura suonava il pianoforte in un gruppo chiamato "The Collegiate Five" dal 1924, che ha registrato sotto il nome di "Ray Ventura and His Collegians" per la Columbia Records a partire dal 1928. Ha guidato il gruppo dal 1929 e registrato per Decca Records e altre etichette negli anni trenta, diventando in quel decennio un esempio di danza popolare in Francia. La sua band era formata da Philippe Brun, Alix Combelle, e Guy Paquinet. Ha condotto un'orchestra jazz in Sud America dal 1942 al 1944, prima di tornare a condurre un gruppo in Francia (1945-1949).

Durante il suo tour in Brasile durante la seconda guerra mondiale fu raggiunto dal cantante francese Henri Salvador (1917-2008). Due anni dopo in Argentina il trombettista francese Georges Henry si è unito al gruppo dopo aver lasciato i "Lecuona Cuban boys". Georges Henry ha successivamente lavorato alla creazione di "TV Tuppi" in Brasile.

Morì nel 1979 e venne sepolto nel Cimitero dei Batignolles, a Parigi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Michel Laplace, "Ray Ventura". The New Grove Dictionary of Jazz.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) C. Brunschwig, L.-J. Calvet, J.-C. Klein, Cent ans de chanson française, Paris, Editions du Seuil, 1981
  • (FR) Pierre Saka et Yann Plougastel, La Chanson française et francophone, Paris, Larousse, 1999
  • (EN) Michel Laplace, "Ray Ventura". The New Grove Dictionary of Jazz
  • (FR) Diverses notices de disques enregistrés par l'orchestre Ray Ventura

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 27253506 LCCN: n80093141