Ran-tan-plan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ran-tan-plan o Rantanplan è un personaggio della serie Lucky Luke, inventato da Morris e René Goscinny.

È il "cane più stupido del West", un cane poliziotto che dovrebbe sorvegliare i prigionieri ma dorme sempre. È sopravvalutato dalle guardie e da se stesso. Nel film La ballata dei Dalton viene chiamato Rataplan. In alcuni cartoni viene chiamato anche Bushwack.

1ª Serie animata[modifica | modifica wikitesto]

La 1ª serie animata della prima stagione, è stata prodotta nel 1986 fino al 2000. La seconda stagione è prodotta su K2 da gennaio 2015.

1ª Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nr. Titolo Titolo originale Anno Sceneggiatura Disegni
1 La mascotte La Mascotte 1986 Xavier Fauche, Jean Léturgie Morris
2 Il padrino Le Parrain 1988 Xavier Fauche, Jean Léturgie Morris, Michel Janvier
3 Rantanplan ostaggio Rantanplan otage 1992 Xavier Fauche, Jean Léturgie Morris, Michel Janvier
4 Il clown Le Clown 1993 Xavier Fauche, Jean Léturgie Morris, Michel Janvier
5 Il fuggitivo Le Fugitif 1994 Xavier Fauche, Jean Léturgie Morris, Michel Janvier
6 Il messaggero Le Messager 1995 Xavier Fauche, Jean Léturgie Morris, Michel Janvier
7 I cervelli Les Cerveaux 1996 Bob de Groot Morris, Vittorio Leonardo
8 Il cammello Le Chameau 1997 Éric Adam, Xavier Fauche Morris, Michel Janvier
9 Il grande viaggio Le Grand Voyage 1998 Bob de Groot Morris, Vittorio Leonardo
10 La Bella e la Bestia La Belle et le Bête 2000 Bob de Groot Morris, Vittorio Leonardo

2° stagione[modifica | modifica wikitesto]

nr. Titolo Titolo originale Anno Sceneggiatura disegni
22 Ispettore Rantanplan Rantanplan ixpector 2015 Bob de Groot Morris, Vittorio Leonardo
23 Cane mannaro Dark dog 2015 Bob de Groot Vittorio Leonardo
24 Colpito dalle stelle Star blamb! 2015 Bob de Groot, Xilam Vittorio Leonardo

Sceneggiatori[modifica | modifica wikitesto]

  • Xavier Fauche
  • Jean Léturgie
  • Bob de Groot
  • Éric Adam

Disegnatori[modifica | modifica wikitesto]

  • Morris
  • Michel Janvier
  • Vittorio Leonardo

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]