R (software)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
R
Logo
R con il tema Aqua
Sviluppatore R Development Core Team
Ultima versione 3.2.0 (16 aprile 2015; 16 giorni fa)
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio C
Fortran
R (non in lista)
Genere Analisi dei dati
Integrated development environment
Licenza GPL
(Licenza libera)
Sito web [2]

R è un ambiente di sviluppo specifico per l'analisi statistica dei dati che utilizza un linguaggio di programmazione derivato e in larga parte compatibile con S. Venne scritto inizialmente da Robert Gentleman e Ross Ihaka.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È un software libero in quanto viene distribuito con la licenza GNU GPL, ed è disponibile per diversi sistemi operativi (ad esempio Unix, GNU/Linux, Mac OS X, Microsoft Windows). Il suo linguaggio orientato agli oggetti deriva direttamente dal pacchetto S distribuito con una licenza non open source e sviluppato da John Chambers e altri presso i Bell Laboratories[1].

Dalla metà del 1997 si è aggiunto ai due sviluppatori iniziali un gruppo di programmatori (tra cui John Chambers) con diritti di scrittura sul progetto.

Ad ottobre 2014 il TIOBE Programming Community Index posiziona R al 15-esimo posto.[2] La sua popolarità è dovuta anche all'ampia disponibilità di moduli distribuiti con la licenza GPL e organizzati in un apposito sito chiamato "CRAN" (= "Comprehensive R Archive Network"), in analogia a CTAN e CPAN.

Tramite questi moduli è possibile estendere molto le capacità del programma. Per dare un'idea si consideri che, oltre alle molte funzioni statistiche aggiuntive, esistono moduli che permettono la comunicazione con database (sia con driver specifici che tramite connessioni ODBC) o con sistemi GIS come ad esempio GRASS GIS.

Anche se il linguaggio è fornito con un'interfaccia a riga di comando, sono disponibili diverse interfacce grafiche che consentono di integrare R con diversi pacchetti tra cui Emacs tramite Emacs-mode ESS (Emacs Speaks Statistics). Una rassegna delle GUI disponibili può essere trovata sul sito R GUI projects.

Nell'ambito del progetto fin dal 2001 venne pubblicata R News, una rivista elettronica a cadenza irregolare (da due fino a 5 edizioni annue) riguardante l'utilizzo di moduli o l'applicazione di R per alcuni problemi di statistica applicata. Da maggio 2009 R News è stata sostituita dal più ampio The R Journal.

Cronologia delle versioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 0.90.0 - 22 novembre 1999
  • 0.99.0 - 7 febbraio 2000
  • 1.0.0 - 29 febbraio 2000, seguito da 1 sottoversione
  • 1.1.0 - 15 giugno 2000, seguito da 1 sottoversione
  • 1.2.0 - 15 dicembre 2000, seguito da 3 sottoversioni
  • 1.3.0 - 22 giugno 2001, seguito da 1 sottoversione
  • 1.4.0 - 19 dicembre 2001, seguito da 9 sottoversioni
  • 1.5.0 - 29 aprile 2002, seguito da 1 sottoversione
  • 1.6.0 - 1º ottobre 2002, seguito da 2 sottoversioni
  • 1.7.0 - 16 aprile 2003, seguito da 1 sottoversione
  • 1.8.0 - 8 ottobre 2003, seguito da 1 sottoversione
  • 1.9.0 - 12 aprile 2004, seguito da 1 sottoversione
  • 2.0.0 - 4 ottobre 2004, seguito da 1 sottoversione
  • 2.1.0 - 18 aprile 2005, seguito da 1 sottoversione
  • 2.2.0 - 6 ottobre 2005, seguito da 1 sottoversione
  • 2.3.0 - 24 aprile 2006, seguito da 1 sottoversione
  • 2.4.0 - 3 ottobre 2006, seguito da 1 sottoversione
  • 2.5.0 - 23 aprile 2007, seguito da 1 sottoversione
  • 2.6.0 - 3 ottobre 2007, seguito da 2 sottoversioni
  • 2.7.0 - 22 aprile 2008, seguito da 2 sottoversioni
  • 2.8.0 - 20 ottobre 2008, seguito da 1 sottoversione
  • 2.9.0 - 17 aprile 2009, seguito da 2 sottoversioni
  • 2.10.0 - 26 ottobre 2009, seguito da 1 sottoversione
  • 2.11.0 - 22 aprile 2010, seguito da 1 sottoversione
  • 2.12.0 - 15 ottobre 2010, seguito da 2 sottoversioni
  • 2.13.0 - 13 aprile 2011, seguito da 2 sottoversioni
  • 2.14.0 (Great Pumpkin) - 31 ottobre 2011, seguito da 2 sottoversioni (December Snowflakes e Gift-Getting Season, uscita nel dodicesimo anniversario della versione 1.0.0)
  • 2.15.0 (Easter Beagle)- 30 marzo 2012, seguito da 3 sottoversioni (Roasted Marshmallows, Trick or Treat e Security Blanket)
  • 3.0.0 (Masked Marvel) - 3 aprile 2013, seguito da 3 sottoversioni (Good Sport, Frisbee Sailing e Warm Puppy)
  • 3.1.0 (Spring Dance) - 10 aprile 2014, seguito da 2 sottoversioni

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ John M. Chambers, Evolution of the S Language. URL consultato l'11 settembre 2014.
  2. ^ TIOBE Index for October 2014 [1]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: 4705956-4