Puntius brevis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Puntius brevis
Immagine di Puntius brevis mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Cypriniformes
Famiglia Cyprinidae
Genere Puntius
Specie P. brevis
Nomenclatura binomiale
Puntius brevis
Bleeker, 1850
Sinonimi

Barbus brevis

Puntius brevis è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia dei Ciprinidi.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

È diffuso in Asia meridionale (fiumi Mekong e Chao Phraya, Giava, penisola di Malacca) dove frequenta acque ferme o poco mosse di canali, stagni, laghi ed altri ambienti ricchi di vegetazione acquatica.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Ha un aspetto simile agli altri Puntius, compresso lateralmente ed abbastanza alto, con peduncolo caudale spesso. Ha un paio di barbigli. Sul peduncolo caudale è presente una macchia scura.

Raggiunge una dimensione massima di circa 12 cm.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di vermi, piccoli crostacei e zooplancton.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Si riproduce durante la stagione delle piogge nei terreni inondati.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Scheda su Fishbase.org [1];
  • Scheda su Iucnredlist.org [2];
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci