Pro Tools

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pro Tools
Sviluppatore AVID
Ultima versione Pro Tools 11 (21 giugno 2013)
Sistema operativo Mac OS X
Microsoft Windows
Genere Digital audio workstation
Licenza software proprietario
(Licenza chiusa)
Sito web www.avid.com/US/products/family/Pro-Tools

Pro Tools è un sistema di Digital Audio Workstation sviluppato da Digidesign (prima) Avid Technology (adesso). È uno degli strumenti software più usati per l'elaborazione e la produzione digitale di musica, a livello professionale. Inizialmente progettato per l'utilizzo su MacOS, nel tempo è diventato un prodotto multipiattaforma. Pro Tools è disponibile nelle versioni "MP", "standard" e HD Native, in cui usa la CPU del computer per processare i segnali audio e in versione HD TDM (time division multiplexing) e HDX in cui i segnali audio sono processati da dedicati DSP chips all'interno delle schede HD Core, HD Accel (in tecnologia TDM) e HDX.

I sistemi HD Native permettono un monitoring del segnale senza latenza, un processing a 64 bit floating point e tutte le funzioni software della versione HD, ad eccezione del processing su processori dedicati.

Nell'Ottobre 2011 è stato presentato il nuovo sistema HDX, che va a sostituire il sistema TDM (introdotto nel 2001). Il sistema HDX è basato su schede con processori dedicati con precisione di 64 bit in virgola mobile. Il numero di tracce gestibili da un sistema è passato da 192 a 768; la potenza di una scheda HDX è paragonabile a 4 o 5 schede TDM, in funzione delle specifiche di confronto.

I sistemi HD TDM permettono a Pro Tools di utilizzare un elevato numero di plugins molto sofisticati ed utilizzare fino a 192 tracce a 96 kHz/24 bit indipendentemente dall'hardware della piattaforma host (grazie alla tecnologia TDM II, che dispone di ben 512 time slots bidirezionali). Pro Tools|HD, inoltre, dispone di un avanzato supporto tecnologico per la somma dei dati digitali in output del sistema a 48 bit lineari, che offre un range dinamico di 288 dB sul bus principale di uscita.

Pro Tools è un software spesso utilizzato nelle fasi di post produzione e montaggio, dagli studi televisivi a quelli cinematografici, dagli stabilimenti di doppiaggio sino a quelli per lo sviluppo audio dei video-games.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

La versione 10 ha introdotto nuove funzioni dedicate al montaggio della presa diretta, con la possibilità di filtrare l'elenco delle clip audio per il montaggio in funzione del microfono o del canale di registrazione in produzione. Sempre per il mix cinematografico è ora possibile sfruttare il protocollo Multi-Mode e Video Satellite anche su sistemi ICON D-Command e fino a 12 sistemi Pro Tools contemporaneamente. Il protocollo Video Satellite permette di utilizzare fino a 12 sistemi Pro Tools contemporaneamente, come si trattasse di un solo computer (con una gestione unica delle funzioni di trasporto, solo o mute), il Multi Mode permette di pilotare tutti i sistemi da un'unica superficie di controllo. Con Pro Tools 10 è stato reso disponibile il nuovo formato di plug-in AAX (AAX Native, basato sul processore del computer, e AAX DSP, basato sui processori delle schede HDX). Con la versione 10 non è necessariamente richiesto l'uso di interfacce audio AVID o M-Audio.

La versione 9 non prevede più l'obbligo di interfaccia audio AVID connessa al sistema, ha aperto il software a qualsiasi interfaccia compatibile con i driver ASIO e Core Audio.

La versione 8 ha introdotto oltre 140 novità rispetto alla precedente, lo ha reso lo standard mondiale nella creazione musicale, grazie alla nuova integrazione con Sibelius, software di notazione musicale, e ai nuovi virtual instruments prodotti da A.I.R. appositamente per AVID Pro Tools. Standard anche per quanto riguarda la produzione audio in post produzione per il cinema e il cinematic (game-audio), grazie alle novità introdotte sulla compatibilità video con i sistemi AVID Media Composer e sull'automazione avanzata.

A partire dalla versione 7.xx, Pro Tools offre la possibilità di importare direttamente nella time line file di tipo Quicktime Movie e Avid Media Files, con futuro supporto di file HD video (formato Avid), cosicché permette di montare l'audio con le immagini in maniera più intuitiva.

Dalla versione 6, inoltre, Pro Tools è ampiamente usato anche per la produzione musicale, visto che ha moltissime funzioni MIDI, supporta il protocollo Rewire (permettendo di incorporare Reason, Live, Melodyne etc), ed ha una vastissima gamma di plugins synthesizers. Inoltre riesce ad importare song composte con Garage Band dalla versione 4.0.0 e ha la piena compatibilità con i suoi RTAS.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • AVID, il sito ufficiale del produttore