Primo ministro del Canada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il primo ministro del Canada è il capo del governo canadese. Tale posizione non esiste formalmente nella costituzione canadese, nella quale il potere esecutivo è attribuito al governatore generale come rappresentante del sovrano del Regno Unito. Tuttavia, la posizione di governatore generale si è evoluta intorno alla metà dell'Ottocento fino a divenire in pratica una carica esclusivamente onorifica.

In Canada, il primo ministro è solitamente il leader del partito avente la maggioranza, anche relativa, nella Camera dei Comuni. In base al protocollo canadese, tutti i primi ministri ottengono a vita l'onorificenza di Right Honourable (onorevolissimo). L'attuale primo ministro è Stephen Harper del Partito Conservatore, nominato il 6 febbraio 2006 e confermato nelle elezioni anticipate del 2008, che gode di una maggioranza relativa di 143 seggi su 308 nella Camera dei Comuni.

Il primo ministro riceve l'incarico di formare il governo dal governatore generale, come rappresentante della monarchia del Regno Unito in Canada. Il primo ministro deve essere un cittadino canadese di almeno 18 anni di età, membro della Camera dei Comuni o (più raramente) del Senato del Canada. La residenza ufficiale del primo ministro si trova al numero 24 di Sussex Drive, ad Ottawa.

L'incarico di primo ministro in Canada non ha una durata fissa: tuttavia, egli è obbligato a dimettersi qualora il suo partito dovesse perdere la maggioranza, anche relativa, alla Camera dei Comuni. In aggiunta, se un primo ministro viene sconfitto in una mozione di sfiducia, egli può dimettersi o, più probabilmente, può chiedere al governatore generale di sciogliere la Camera dei Comuni e proclamare una nuova elezione. Le elezioni cosiddette "federali" in Canada sono chiamate al più a cinque anni di distanza; tuttavia, il primo ministro ha la facoltà di chiedere virtualmente in qualsiasi istante lo scioglimento della Camera dei Comuni al governatore generale. Non vi è traccia sin dal 1926 di richieste di scioglimento del parlamento rifiutate dal governatore generale.

Sebbene egli sia in pratica il membro dotato di maggiori poteri del governo canadese, è erroneo definire il primo ministro come "capo di stato" del Canada, in quanto il capo di stato ufficiale è il monarca del Regno Unito, attualmente Elisabetta II, rappresentato nel paese nordamericano dal governatore generale, attualmente David Johnston.

Il primo ministro canadese controlla in pratica le nomine di tutti i membri del suo governo; può inoltre nominare rimpiazzi nei seggi vacanti della Corte suprema, del Senato canadese, nonché gli ambasciatori canadesi nel mondo, i dieci vice-governatori delle province canadesi, i tre commissari dei territori canadesi, e può anche nominare il nuovo governatore generale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Canada Portale Canada: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Canada