PrestaShop

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
PrestaShop
Ultima versione 1.5.5.6
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio PHP
Genere Content management system
Licenza Licenza libera
Sito web www.prestashop.com

PrestaShop è un CMS open source utilizzato per realizzare siti di commercio elettronico.

Nasce nel 2007, e a differenza dei CMS più generici diffusi all'epoca della sua prima release (WordPress e Joomla!), Prestashop è interamente pensato per lo sviluppo e la gestione degli e-commerce.

I temi Prestashop sfruttano il motore di template Smarty, il quale permette una netta separazione tra contenuti, grafica e programmazione. Grazie a questa impostazione, il web designer può occuparsi della grafica del sito lavorando sui file tpl e CSS, mentre il developer può intervenire sui files PHP (difatti la documentazione ufficiale è divisa in due sezione ben distinte, una per i web designer ed una per gli sviluppatori).

L'interfaccia utente semplice e intuitiva, e il sistema modulare (per implementare una funzionalità basta installare il relativo modulo), hanno reso Prestahop uno dei CMS per l'e-commerce più diffusi e utilizzati sia dai professionisti sia dai neofiti.

Attorno a Prestashop c'è una comunità molto attiva, soprattutto in Francia e in Spagna, che contribuisce al costante miglioramento del software e allo sviluppo di moduli per implementare sempre nuove funzionalità.

Requisiti tecnici[modifica | modifica sorgente]

Per essere installato, PrestaShop necessita di:

  • la registrazione di un dominio web;
  • web server: Apache 1.3, Apache 2.x, Nginx o Microsoft IIS;
  • PHP 5.1 o superiore installato e abilitato;
  • MySQL 5.0 o superiore installato e abilitato;
  • credenziali per l'accesso FTP.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • 2010: Best Open-source Business Application Awards
  • 2011: Best Open-source Business Application Awards

Lingue supportate[modifica | modifica sorgente]

PrestaShop ad oggi è stato tradotto in 41 lingue: Arabic, Azerbaijani, Bulgarian, Catalan, Simplified Chinese, Traditional Chinese, Czech, Danish, Dutch, English, Estonian, Finnish, French, Galician, Georgian, German, Greek, Hebrew, Hungarian, Indonesian, Italiano, Japanese, Latvian, Lithuanian, Norwegian, Persian, Polish, Portuguese, Portuguese-Brazilian, Romanian, Russian, Slovak, Slovene, Spanish, Spanish-Argentine, Spanish-Mexican, Swedish, Thai, Turkish, Ukrainian, e Vietnamese.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]