Open Software License

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Open Software License
Autore Lawrence Rosen
Versione 3.0
Editore 2005, Lawrence Rosen
Compatibile con DFSG No
Software libero si
Approvata OSI si
Compatibile GPL no
Copyleft si

La Open Software License (OSL) v 3.0, creata da Lawrence Rosen, è classificata licenza per software libero dalla Free Software Foundation (FSF) ed approvata dalla Open Source Initiative (OSI) nel 2005. È una licenza open source stipulata sotto forma di contratto unilaterale in cui il licenziante rende determinate promesse e accetta determinati obblighi, mentre il licenziatario deve rispettare determinate condizioni. Non risulta compatibile con GNU GPL, la più utilizzata licenza di software libero.

Concessione di licenza copyright[modifica | modifica wikitesto]

OSL concede una licenza mondiale, valevole per tutta la durata del diritto d'autore, che permette di riprodurre, tradurre, adattare, modificare, riorganizzare, distribuire e comunicare, eseguire e visualizzare in pubblico sia il programma originale sia le opere da esso derivate una volta ottenuto il consenso esplicito del destinatario (operazione non immediata, ed è per questo che può risultare complicata la programmazione attraverso i comuni strumenti di sviluppo di software libero); distribuire e comunicare deve essere interpretato con “distribuzione esterna”: fornire fisicamente una copia del software a terze parti; le opere distribuite devono rendere disponibile il codice sorgente e includere una copia integrale della licenza: condizione di reciprocità; per le opere indipendenti, o parti indipendenti di opere collettive, non è necessario divulgare il codice sorgente.

Clausola di copyleft: essendo, appunto, una licenza reciproca una volta che il licenziatario ha ricevuto una copia autorizzata può farne copie e ricavarne opere derivate, che può poi distribuire purché rimangano sotto licenza OSL v 3.0. Nonostante l’obbligo di includere il codice sorgente, il licenziante non è tenuto a garantire la presenza di tutta la documentazione gratuita disponibile a spiegare come modificare il programma originale, creando così possibilità di business.

Opere brevettabili[modifica | modifica wikitesto]

OSL riconosce e rispetta brevetti e licenze; protegge il licenziante da qualsiasi violazione di brevetto sul lavoro originale attraverso una licenza di brevetto esplicito ma limitato (il campo di applicazione vale solo per i crediti che sono incorporati nel programma originale) e la terminazione automatica della licenza stessa in caso di ritenuta violazione di una qualsiasi clausola di brevetto.

Garanzie e responsabilità[modifica | modifica wikitesto]

Non esistono garanzie e la responsabilità è limitata

Essendo i programmi forniti gratuitamente e non potendo il licenziante attuare controlli successivi si cerca di insistere sulla rinuncia di garanzie, così da non incorrere in rischi sconosciuti. La legge obbliga i distributori di software (e di altri prodotti) a declinare espressamente responsabilità: OSL v 3.0 assolve questo obbligo utilizzando la scrittura con lettere maiuscole per le sole frasi “AS IS" e "DISCLAIMER OF WARRANTY”, a differenza di altri concessori di licenza che propongono direttamente tutto in maiuscolo.

Allo stesso tempo OSL offre una sorta di protezione anche ai licenziatari:garanzia di provenienza. Questa garanzia viene determinata dalla paternità (si ha il diritto di distribuire sotto licenza OSL v 3.0 opere originali di cui si è creatori) o dalla licenza stessa (è possibile distribuire opere altrui sotto OSL v 3.0 se l’autore ne ha fornito il permesso), per garantire al licenziante che il programma originale è stato scritto con o concesso in licenza OSL. (Non è però tuttavia considerabile come garanzia di non violazione).

Software liberi che usano OSL[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]