PolicyKit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
PolicyKit
PolicyKit-Gnome, il front-end basato su GNOME, come visto in Ubuntu
PolicyKit-Gnome, il front-end basato su GNOME, come visto in Ubuntu
Sviluppatore David Zeuthen
Ultima versione 0.96 (15 gennaio 2010)
Sistema operativo Unix-like
Linguaggio
Genere Privilegi di autorizzazione (non in lista)
Licenza GNU Lesser General Public License[1]
(Licenza libera)
Sito web freedesktop.org/wiki/Software/PolicyKit
PolicyKit-KDE, il front-end basato su KDE

PolicyKit è un componente del sistema operativo che controlla i vasti sistemi di privilegi nei sistemi Unix-like. Fornisce un modo organizzato per i processi non privilegiati per comunicare con quelli privilegiati. In contrasto al sistema sudo, PolicyKit non fornisce i permessi di root all'intero processo, ma consente invece un livello di controllo più accurato della politica di sistema centralizzato. Viene sviluppato dal progetto freedesktop.org.

Fedora è stata la prima distribuzione ad includere PolicyKit e da allora è stato utilizzato in varie altre distribuzioni tra cui Ubuntu 8.04 e openSUSE a partire dalla versione 10.3.

È anche possibile utilizzare PolicyKit per eseguire programmi con privilegi elevati ricorrendo all'utility da riga di comando pkexec seguito dal comando che deve essere eseguito con i permessi di root.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ PolicyKit Git COPYING, David Zeuthen. URL consultato il 9 agosto 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di software libero