D-Bus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
D-Bus
Sviluppatore Red Hat e la community
Ultima versione 1.2.24 (23 marzo 2010)
Ultima beta 1.3.0 (29 luglio 2009)
Sistema operativo Linux
Microsoft Windows
Linguaggio
Genere Comunicazione tra processi
Licenza GNU General Public License o Academic Free License 2.1[1]
(Licenza libera)
Sito web freedesktop.org/wiki/Software/dbus

D-Bus (Desktop Bus) è un sistema di comunicazione tra processi (IPC), sviluppato come progetto di software libero, che offre alle applicazioni un semplice modo di comunicare tra loro.

D-Bus è stato pesantemente influenzato dal sistema DCOP e lo ha sostituito nella versione KDE 4; D-Bus fa parte del progetto Freedesktop.org e Red Hat è il suo sviluppatore principale. È implementato in Qt 4, GNOME e sulla piattaforma Maemo per applicazioni mobili.

Introduzione[modifica | modifica wikitesto]

Mediante D-Bus una applicazione può registrarsi per offrire servizi ad altre. D-Bus offre anche alle applicazioni client la possibilità di ricercare i servizi disponibili. Inoltre i programmi possono registrarsi in attesa di eventi del kernel, come ad esempio il cambiamento di periferiche collegate.

D-Bus è implementato come demone, e gli utenti possono eseguire diverse istanze, ciascuna delle quali è definita un canale. Generalmente esisterà un canale privilegiato, detto canale di sistema (system channel), e una istanza privata per ogni utente. Le istanze private sono necessarie perché il canale di sistema avrà restrizioni di accesso. Il canale di sistema ha la missione di recapitare i messaggi dallo strato di astrazione dall'hardware (Hardware abstraction layer o HAL) a tutti i processi interessati. Le istanze private invece forniscono un sistema di comunicazione tra le applicazioni dell'utente senza restrizioni.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

L'architettura di D-Bus si sviluppa su tre livelli:

libdbus
una libreria che consente a due applicazioni di collegarsi tra loro e scambiarsi messaggi.
un demone di gestione dei messaggi
che impiega libdbus, a cui le applicazioni si connettono; il demone può dirottare i messaggi da una applicazione a zero o più altre applicazioni.
librerie wrapper
per ogni ambiente applicativo.

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

D-Bus è progettato per fare fronte a due possibili casi:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Havoc's Blog July, 2007

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero