Direct Rendering Infrastructure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DRI
Sviluppatore freedesktop.org
Sistema operativo Unix-like
Linguaggio
Genere Motore grafico
Licenza MIT e altre
(Licenza libera)
Sito web dri.freedesktop.org
The Linux graphics stack adheres to Mesa 3D

Direct Rendering Infrastructure (DRI) è un'interfaccia usata in X Window System per permettere in modo sicuro l'accesso delle applicazioni utente all'hardware video senza che i dati passino (lentamente) attraverso il server X. La sua applicazione primaria è quella di fornire l'accelerazione hardware di Mesa, un'implementazione di OpenGL. È anche stata adottata per dare l'accelerazione OpenGL nella console framebuffer senza bisogno che un Server X sia in esecuzione.

Il progetto fu iniziato da Jens Owen della Precision Insight. È stato prima reso disponibile come parte di XFree86 4.0 ed ora è parte di X.Org. Attualmente è mantenuto dalla Tungsten Graphics e molti altri sviluppatori open source.

Il DRI per OpenGL è costituito da diverse parti:

  • La prima è il Direct Rendering Manager (DRM). Il DRM è una combinazione di almeno due moduli del kernel, uno che costituisce il cuore del DRM, l'altro invece fornisce delle API allo spazio utente per accedere a differenti classi di hardware video.
  • La seconda è il modulo driver userland, il quale contiene un driver OpenGL che prepara buffer di comandi che il DRM deve mandare all'hardware e interagisce con il sistema a finestre per sincronizzare l'accesso all'hardware.
  • La Terza, è una specie di server. In X questo è il modulo libdri.so e un driver 2D che può usare DRI. Nel framebuffer l'implementazione di questo server è rappresentata da MiniGLX, che inizializza il modulo DRM e fornisce alcune API di X al driver userland malgrado la mancanza di un server X.

Sono stati scritti parecchi driver DRI open source, compresi quelli per ATI Mach64, ATI Rage128, ATI Radeon (ora AMD Radeon), da 3dfx Voodoo 3 fino a Voodoo 5, da Matrox G200 fino a G400, la serie SiS 300, Intel da i810 fino a i965, S3 Savage, e VIA, Nouveau per la schede NVIDIA. Alcuni venditori di schede grafiche hanno scritto driver DRI closed source, compresi ATI e PowerVR. DRI è supportato su Linux e FreeBSD, e ne è stato fatto un porting per NetBSD.

Nel 2007 gli sviluppatori di X hanno iniziato a lavorare su DRI2, nel quale verranno migliorati molti problemi che si sono presentati nel vecchio progetto. Tra i miglioramenti più importanti vi sono: la mancanza di blocchi interni e supporto regolare per il rendering su schermo, in modo tale che le applicazioni composite XVideo/OpenGL vengano amministrate correttamente.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero