Piperita Patty

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piperita Reichardt
Pig-Pen con Piperita Patty
Pig-Pen con Piperita Patty
Nome orig. Peppermint Reichardt
Lingua orig. Inglese
Autore Charles Monroe Schulz
1ª app. 22 agosto 1966
1ª app. in I Peanuts
Voce italiana Francesca Vettori
Specie umano
Sesso Femmina
Data di nascita 4 ottobre
« Dovresti organizzare una squadra di rugby, Ciccio, così potrei condurre qui la mia a massacrarvi. »

Piperita Patty (Peppermint Patty nell'originale) è il soprannome di Patricia Reichardt, uno dei personaggi del fumetto Peanuts di Charles M. Schulz. È capitano di una squadra di baseball che incontra quella di Charlie Brown, sconfiggendola regolarmente.

La sua immagine di "maschiaccio" è piuttosto atipica per una ragazza nei fumetti dell'epoca. Piperita Patty è decisa, atletica, dinamica, poco portata per lo studio e per la scuola (anche a causa della sua tendenza ad addormentarsi in classe), dove colleziona immancabilmente brutti voti nonostante l'aiuto di Marcie - la sua amica "secchiona" - e di Franklin. Si scontra inoltre con le autorità scolastiche per via del suo rifiuto di indossare un vestito consono al regolamento della scuola e di abbandonare i suoi sandali.

Nonostante questa scorza apparentemente dura, spesso si rivolge a Charlie Brown - che chiama "Ciccio" (Chuck nell'originale) - per cercare rassicurazioni sulla sua femminilità. Inoltre, la stessa Piperita Patty ha una piccola cotta per Charlie. Inutile dire che Charlie Brown, maldestro come sempre, non la rassicura affatto e la delude ulteriormente.

È inoltre rimasta convinta per molto tempo che Snoopy non fosse un cane, ma un "buffo bambino col nasone", l'unico giocatore di baseball decente - a detta sua - della squadra di Charlie Brown. E come un buffo bambino lo ha trattato, invitandolo a feste da ballo o sulla spiaggia tra la sorpresa e lo scherno degli altri bambini, che lei zittisce in modo rapido e manesco.

Piperita Patty, suo malgrado, viene chiamata "capo" (sir nell'originale) da Marcie ed entrambe hanno una cotta per Charlie Brown sebbene in sua presenza non lo ammettano mai.

Si ritiene che Schulz scelse il nome di questo personaggio traendolo da quello di una caramella, la York Peppermint Pattie, prodotta da uno degli sponsor degli special a cartoni animati che la rete televisiva statunitense CBS dedicò ai Peanuts negli anni settanta, tuttavia l'autore stesso dichiarò più volte di essersi ispirato per il nome a delle caramelle alla menta piperita che si trovavano nel suo ufficio.

Piperita Patty è apparsa anche in un episodio de I Griffin, dove ha una relazione con Marcie.