Pierre-Paul Renders

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pierre Paul Renders

Pierre Paul Renders (Montigny-le-Tilleul, 17 luglio 1963) è un regista belga.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha vissuto a Bruxelles dal 1989 al 2001, ma è originario di Montigny-le-Tilleul, nella regione di Charleroi.

Appassionato di lingue antiche (latino e greco), si laurea nel 1984 e diventa docente aggregato in filologia classica all'Università Cattolica di Lovanio. Si interessa alla creazione e alla comunicazione audiovisiva ed studia all'Istituto delle Arti di Diffusione (IAD) di Louvain-la-Neuve dove consegue un diploma nel 1989.

Ha realizzato documentari, scritto romanzi e diretto opere per la televisione e il cinema. È l'autore de Les Sept Péchés capitaux, lungometraggio collettivo belga auto-prodotto nel 1992. Nel 2006 realizza Comme tout le monde, lungometraggio su una sceneggiatura personale scritto con Dennis Lapière e prodotto da Diana Elbaum.

È autore di diversi documentari e pellicole per Medici senza frontiere Belgio tra il 1996 e 1998.

Attualmente vive a Hennuyères. È sposato e padre di Louise, Simon e Gustave.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema