Phalangium opilio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Phalangium opilio
Phalangium opilio MHNT Male.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Opiliones
Famiglia Phalangiidae
Sottofamiglia Phalangiinae
Genere Phalangium
Specie P. opilio
Nomenclatura binomiale
Phalangium opilio
Linnaeus, 1761

Il falangio (Phalangium opilio Linnaeus, 1761[1]), detto anche ragno della campagna è un aracnide dell'ordine Opiliones dalle zampe lunghe e sottili (particolare da cui prende il nome)[2], l'addome color grigio scuro delle dimensioni di un pisello e saldato al cefalotorace, con due occhi. Di solito sta attaccato a superfici verticali con le zampe stese.

Secondo la mitologia, il falangio in origine era un giovane di nome Falance, punito dagli dei per la sua presunzione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Taxon details: Phalangium opilio in Fauna Europaea version 2.6.2, Fauna Europaea Web Service, 2013.
  2. ^ Falàngio su Etimo.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi