Penn & Teller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Penn & Teller nel 2012

Penn Fraser Jillette (5 marzo 1955) e Raymond Joseph Teller (14 febbraio 1948) , meglio noti come Penn & Teller, sono due illusionisti e artisti statunitensi.

Si definiscono come una "coppia di tipi eccentrici che hanno imparato a fare un paio di cose fighe" ("a few cool things")[1]. I loro spettacoli svolgono una deliberata opera di diffusione delle idee scettiche, atee e libertarie.

Nel 2005 hanno ricevuto il premio Richard Dawkins Award per la loro opera di promozione dell'ateismo.

Il loro ultimo progetto artistico si intitola Penn & Teller: Bullshit! (traducibile con "stronzata"), una trasmissione televisiva giunta all'ottava stagione. Si tratta di uno spettacolo controverso che, nella tradizione dell'ultimo Houdini, affronta in modo diretto le frodi e le falsità in argomenti (fra i molti trattati) quali i miracoli, la comunicazione con i defunti, i rapimenti alieni, le religioni, il feng shui, il proibizionismo e le teorie del complotto.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Penn Teller, www.nytimes.com. URL consultato il 5 maggio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]