Parco nazionale di Brimstone Hill Fortress

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Parco nazionale di Brimstone Hill Fortress
(EN) Brimstone Hill Fortress National Park
Tipo Culturali
Criterio (iii) (iv)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 1999
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Il Parco nazionale di Brimstone Hill Fortress è un patrimonio dell'umanità di interesse storico, culturale e architetturale: un monumento all'ingegnosità degli ingegneri militari britannici che lo progettarono ed alla capacità, forza e tenacia degli schiavi africani che lo costruirono. È una delle fortificazioni meglio conservate delle Americhe, e si trova nella Parrocchia di Saint Thomas Middle Island sull'isola di Saint Kitts, nella federazione di Saint Kitts e Nevis nei Caraibi orientali.

Battaglia di Saint Kitts, 1782, come venne descritta da un osservatore in un'incisione francese chiamata "Attaque de Brimstomhill".

I cannoni furono la prima cosa montata su Brimstone Hill nel 1690, quando i britannici li usarono per riconquistare Fort Charles allora occupata dai francesi. I francesi non consideravano possibile trasportare i cannoni sul pendio scosceso e pieno di alberi. LA costruzione della fortezza venne svolta ad intermittenza nell'arco di 100 anni. Nel suo periodo d'oro il forte era conosciuto come 'La Gibilterra delle Indie Occidentali', a causa della sua imponente altezza ed apparente invulnerabilità. Nel 1782 i francesi, sotto il comando dell'ammiraglio François Joseph Paul de Grasse, portò un assedio al forte. Durante l'assedio la vicina isola di Nevis si arrese, e le armi provenienti da Fort Charles e da altri fortini minori vennero portate a St. Kitts per poterle utilizzare contro Brimstone Hill. L'ammiraglio inglese Hood non riuscì a cacciare de Grasse, e dopo un mese di assedio i britannici, in numero decisamente inferiore, si arresero. L'anno successivo il Trattato di Parigi (1783) restituì St. Kitts e Brimstone Hill al governo britannico, insieme all vicina isola di Nevis. Dopo questi eventi gli inglesi portarono avanti un programma per potenziare le fortificazioni, in modo da rendere Brimstone Hill inattaccabile.

Il fortino venne abbandonato dagli inglesi nel corso del XIX secolo, e gradualmente le strutture si diroccarono a causa dei processi naturali e di alcuni vandalismi. La ristrutturazione delle rovine iniziò nei primi anni del 1900, e nel 1987 Brimstone Hill venne ufficialmente dichiarata Parco nazionale.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Coordinate: 17°20′49″N 62°50′14″W / 17.346944°N 62.837222°W17.346944; -62.837222

patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità