Oomycota

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Oomiceti
Water mold Mizukabi colony.jpg
Achlya sp.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Chromista
Sottoregno Chromalveolata
Phylum Heterokonta (Stramenopiles)
Classe Oomycota
Sinonimi

Oomycetes

Ordini

Gli oomiceti (Oomycota, sinonimo Oomycetes) sono una classe appartenenti al clade degli stramenopili nel regno dei Chromista.

Una volta questo gruppo era incluso nel regno dei funghi, a causa del loro sviluppo filamentoso e perché si alimentano di materia in decomposizione. La parete cellulare degli oomiceti, tuttavia, non è composta da chitina, come nei funghi, ma è formata da una miscela di composti cellulosici e altri glucani. Inoltre i nuclei all'interno delle ife sono diploidi, con due insiemi di informazioni genetiche, non aploidi come nei funghi.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Morfologia[modifica | modifica sorgente]

Gli oomiceti hanno un tallo sifonale, sono cioè organizzati in ife plurinucleate senza setti che dividano l'ifa in cellule separate. Le ife sono provviste di pareti di cellulosa.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

La riproduzione sessuata avviene per gametocistogamia: un tubetto copulatore dello spermatogonio porta i gameti maschili nell'oogonio dove fecondano i gameti femminili. Il ciclo di vita degli oomiceti è diplonte: la meiosi precede immediatamente la gametocistogamia.

La riproduzione vegetativa avviene mediante zoospore biflagellate con flagelli eteroconti (ovvero di lunghezza diversa): un flagello ciliato rivolto in avanti e un flagello a sferza (privo di ciglia) rivolto all'indietro.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

L'ultrastruttura, la biochimica e le sequenze molecolari di questi organismi indicano l'appartenenza del gruppo ai cromalveolati.

La classe comprende due ordini:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia