Onda di Kelvin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'angolo di Kelvin è la "V" che lascia un'anatra che nuota sulla superficie di uno specchio d'acqua.

L'onda di Kelvin è l'angolo, che misurò e studio per primo lord Kelvin nei suoi esperimenti in vasca navale, formato dell'inviluppo delle onde generate da un corpo che avanza a velocità costante galleggiando sull'acqua ad alta profondità e il piano di simmetria.

Esso assume un valore costante di 19° 28' e tende ad aumentare, fino a un massimo di 90° al diminuire dell'altezza del fondale.

Non dipende né dalla velocità di avanzo né dalla forma del corpo. Il valore di quest'angolo dipende dal fatto che la velocità del gruppo d'onda, ad alta profondità, è la metà della velocità di fase.

L'angolo di Kelvin è la caratteristica "V" che lascia una nave o un'anatra che nuota in superficie quando il mare è piatto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]